QR code per la pagina originale

Google: brillanti performance a fine 2013

Google ha chiuso il 2013 con un fatturato cresciuto del 17%. Le performance sarebbero state ancora migliori se non fosse stato per Motorola.

,

Google ha chiuso un brillante 2013, con un fatturato cresciuto del 17% rispetto a quanto conseguito alla fine dell’anno precedente. Lo si apprende tramite i nuovi dati finanziari diramati dal colosso statunitense, da cui si evince una performance eccellente nonostante alcuni fattori che hanno contribuito a registrare un fatturato inferiore rispetto alle stime degli analisti, dovuto soprattutto alle pesanti perdite di Motorola.

Nel quarto trimestre dello scorso anno, Google ha conseguito un fatturato pari a 16,86 miliardi di dollari, mentre l’utile netto è stato di 3,38 miliardi di dollari. Per fare un rapido confronto con i dati del medesimo periodo del 2012, vi è stata una buona crescita dato che si parlava rispettivamente di 14,4 miliardi di dollari e di 2,89 miliardi. Al netto delle voci straordinarie il risultato è stato di 12,01 dollari, sotto le attese di 12,20 dollari. Sull’intero anno l’incremento è stato del 19%, a 59,8 miliardi di dollari.

L’amministratore delegato Larry Page ha rilasciato una entusiastica dichiarazione che riassume le performance dell’ultimo trimestre: «abbiamo finito il 2013 con un altro ottimo trimestre di slancio e di crescita. I ricavi standalone di Google sono cresciuti del 22% su base annua, a 15,7 miliardi di dollari. Abbiamo fatto grandi progressi nel migliorare molti prodotti e nel centrare i nostri obiettivi di business. Sono anche molto emozionato per i miglioramenti alla vita delle persone dovuti al nuovo costante duro lavoro sulla user experience».

I risultati di Google sarebbero però stati senza dubbio migliori se non fosse stato per due fattori: il primo è il costo per click, in calo da diversi mesi consecutivi e che tra ottobre e dicembre 2013 ha fatto registrare la maggior flessione dell’anno, mentre il secondo è relativo a Motorola.

Durante l’ultimo scorcio dell’anno, la compagnia ha perso altri 384 milioni di dollari e si tratta di un numero che porta a oltre quota due miliardi le perdite accumulate da Google da quando l’ha acquisita. Certamente l’acquisizione di Motorola si è rivelata un grosso flop ma Google l’ha appena ceduta a Lenovo, che l’ha inglobata per 2,9 miliardi di dollari dai 12,5 miliardi spesi da Mountain View per acquisirla a metà 2012.

Fonte: Google • Via: Android Authority • Immagine: Android Community • Notizie su: ,