QR code per la pagina originale

Microsoft interrompe lo sviluppo di InfoPath

Microsoft InfoPath non verrà più aggiornata. In futuro, gli utenti potranno usare un nuovo software compatibile con PC, tablet e smartphone.

,

Probabilmente InfoPath è un nome sconosciuto alla maggior parte degli utenti consumer, in quanto mai installata o mai usata. Si tratta dell’applicazione integrata in Office che permette di creare moduli elettronici e pertanto indirizzata principalmente all’utenza business. Microsoft ha annunciato che InfoPath verrà dismessa e sostituita in futuro con una soluzione migliore compatibile con un ampio numero di dispositivi. Garantito comunque il supporto fino al 2023.

Inclusa per la prima volta nelle edizioni Professional e Enterprise di Office 2003, InfoPath è stata successivamente integrata in Office 2007, Office 2010, Office 2013 e Office 365. L’applicazione permette la creazione, la distribuzione e la compilazione degli “electronic form” contenente dati strutturati. L’interfaccia WYSIWYG offre tutti gli elementi per progettare un modulo, utilizzando dati in formato XML. Microsoft ha ritenuto opportuno sospendere lo sviluppo di InfoPath, che quindi non farà più parte delle future versioni della suite di produttività. Stesso destino per InfoPath Forms Services in SharePoint Server 2013. La tecnologia verrà invece ancora supportata in Office 365 fino a nuovo avviso.

Dopo aver ricevuto vari feedback dai suoi clienti, l’azienda di Redmond ha deciso di investire nella realizzazione di un nuovo tipo di prodotto che garantirà una migliore esperienza d’uso attraverso i client, i server e i servizi Office, e su qualsiasi dispositivo (PC, tablet e smartphone). La tecnologia sarà basata su Word, Access e SharePoint.

Il client InfoPath 2013 e gli InfoPath Forms Services per SharePoint Server 2013 saranno supportati fino ad aprile 2023. Maggiori informazioni verranno fornite nel corso della SharePoint Conference, in programma a Las Vegas dal 3 al 6 marzo.

Fonte: Microsoft • Notizie su: , ,