QR code per la pagina originale

Video musicali di YouTube in cima alle SERP Google

Cercando il nome di un artista o band seguito dal titolo di un brano, nelle pagine dei risultati di Google i video di YouTube compaiono in prima posizione.

,

Oltre alle novità introdotte da Google nelle proprie SERP per rispettare l’accordo raggiunto ieri con l’antitrust europea, ce n’è una che riguarda da vicino chi è solito utilizzare il motore di ricerca per trovare video musicali. Digitando infatti il nome di un artista o di una band, seguito dal titolo di una canzone (a volte basta anche solo il titolo senza l’autore), nella pagina dei risultati compare in prima posizione un grande riguardo simile alle schede di Google Now che invita a premere il tasto Play per avviare la riproduzione del filmato.

Un click reindirizza l’utente su YouTube, quasi sempre sul canale ufficiale del musicista, dove è possibile vedere la clip. La feature è già attiva anche in Italia: basta ad esempio cercare “Daft Punk Get Lucky” per il successo del due francese, oppure “Pearl Jam Sirens” per il singolo della band capitanata da Eddie Vedder. Ecco, riportato di seguito, quanto dichiarato da un portavoce di bigG sulle pagine di Search Engine Watch.

Era già disponibile nel settembre 2013, per coloro che cercavano un artista e poi facevano click sul nome di una canzone: il motore di ricerca forniva un’anteprima del video se disponibile. Ieri abbiamo reso il tutto più semplice: ora basta cercare una canzone e viene mostrato direttamente uno screenshot.

Cercando il nome di un artista o band seguito dal titolo di un brano, nelle pagine dei risultati di Google i video di YouTube compaiono in prima posizione

Cercando il nome di un musicista o di una band, seguito dal titolo di un brano, i video di YouTube compaiono in cima alle SERP di Google

L’intento è chiaramente quello di spingere gli utenti alla ricerca della loro musica preferita su YouTube. Una funzionalità accessibile pubblicamente a poche ore di distanza dalla nomina di Susan Wojcicki come nuova guida della piattaforma, al posto di Salar Kamangar. Che l’annuncio ufficiale del servizio Music Pass sia ormai alle porte?

Fonte: Search Engine Watch • Notizie su: