QR code per la pagina originale

Bip Mobile: AGCOM sblocca le portabilità

AGCOM ha sbloccato le portabilità in uscita per i clienti Bip Mobile. Gli interessati potranno richiedere il passaggio ad altro operatore dal 17 febbraio

,

Le portabilità in uscita dei clienti Bip Mobile potranno riprendere ufficialmente a partire da lunedì 17 febbraio 2014. A comunicarlo AGCOM attraverso una delibera pubblicata sul suo portale ufficiale pochi istanti fa. La notizia era nell’aria e sopratutto molto attesa dai clienti dell’operatore virtuale, stanchi di questa surreale situazione. AGCOM sottolinea che è stata predisposta una procedura straordinaria per consentire di riprendere le portabilità in uscita.

L’Autorità informa i clienti della Società Bip Mobile, ai quali è stato interrotto il servizio dal 30 dicembre 2013 e che hanno vista inibita la portabilità del numero verso altro operatore mobile, che è stata predisposta una procedura straordinaria e temporanea, con la collaborazione di Telogic Italia e di tutti gli operatori di servizi mobili, per consentire ai clienti della Bip Mobile S.p.A. che lo desiderino di mantenere il proprio numero cambiando operatore. La procedura sarà pienamente operativa a partire dal 17 febbraio 2014.

AGCOM sottolinea ancora che qualora i clienti Bip Mobile con la richiesta di portabilità in stallo, entro il 20 febbraio non fossero ancora riusciti ad ottenere il passaggio, dovranno recarsi nuovamente presso un punto vendita dell’operatore scelto per ripetere la procedura di richiesta di portabilità. Importante sottolineare l’avvertimento dell’AGCOM sulla straordinarietà dell’operazione e che proprio per questo non potrà essere garantita per lungo tempo. L’Autority informa dunque che tutti gli attuali clienti dell’operatore virtuale intenzionati a portare la loro utenza presso un altro operatore, dovranno fare richiesta di portabilità entro e non oltre il 15 marzo 2014.

Poiché la procedura messa in campo riveste carattere straordinario e comporta un impegno di risorse addizionali da parte degli operatori, necessariamente limitato nel tempo, si invitano i clienti di Bip Mobile che sono interessati a cambiare operatore conservando il proprio numero ma che non hanno ancora presentato richiesta di portabilità, ad effettuare tale richiesta entro e non oltre il 15 marzo 2014.

Infine, una risposta al problema del riconoscimento del credito residuo durante la fase di portabilità.

Per quanto concerne il trattamento del credito residuo, la quasi totalità degli operatori mobili ha sospeso, in ragione della situazione venutasi a creare, l’accordo con la Società Bip Mobile in materia di trasferimento del credito residuo.

L’Autorità ha tuttavia richiamato gli operatori a fornire ai clienti della Società Bip Mobile interessati alla portabilità informazioni complete, chiare e trasparenti in merito al riconoscimento del credito residuo – anche attraverso l’offerta di bonus di traffico – da parte dell’operatore cui viene richiesta la portabilità o alle modalità di restituzione del credito residuo stesso da parte di Bip Mobile. Tali informazioni sono consultabili sui siti web di ciascun operatore.

Fonte: AGCOM • Immagine: Bip Mobile • Notizie su: ,