QR code per la pagina originale

Google Maps: torna “Mostra la mia posizione”

La funzionalità "Mostra la mia posizione" è stata integrata da bigG anche sulla nuova versione di Google Maps: ecco gli step da seguire per attivarla.

,

Con il lancio del nuovo Google Maps, presentato lo scorso anno in occasione dell’evento I/O 2013, è scomparsa la funzionalità “Mostra la mia posizione”, utile per identificare le coordinate geografiche dell’utente e mostrarle sullo schermo, insieme a informazioni basate sulla geolocalizzazione. Oggi la feature è stata nuovamente integrata nella versione desktop del servizio, quella accessibile tramite browser su computer.

Nonostante a volte il rollout delle novità possa impiegare diversi giorni per raggiungere tutti i territori, in questo caso tutto sembra già funzionare anche in Italia.  La segnalazione è giunta nelle ore scorse sul profilo Google+ di Jérôme Flipo, per poi essere riportata dalla sempre attiva redazione del blog Google Operating System, che spiega come agire per sfruttare al meglio questo utile strumento di Google Maps. È sufficiente posizionarsi con il mouse sul pulsante collocato sopra i due tasti per la regolazione dello zoom (come visibile nello screenshot allegato di seguito), nell’angolo inferiore destro della schermata.

Il pulsante "Mostra la mia posizione" integrato nell'interfaccia di Google Maps

Il pulsante “Mostra la mia posizione” integrato nell’interfaccia di Google Maps

A questo punto il browser mostra un messaggio in cui viene chiesto all’utente di autorizzare l’utilizzo della propria posizione. Lo screenshot seguente è stato effettuato con Chrome e, come visibile, basta un click su “Consenti” per completare l’operazione.

Il messaggio che chiede l'autorizzazione per utilizzare la posizione geografica dell'utente, in modo da determinare la sua posizione (su browser Chrome)

Il messaggio che chiede l’autorizzazione per utilizzare la posizione geografica dell’utente, in modo da determinare la sua posizione (su browser Chrome)

Per coloro che non vedono comparire il pulsante, oppure ricevono un errore nel tentativo di utilizzare la feature di geolocalizzazione, ecco come agire secondo la pagina del supporto ufficiale.

Se non riesci ad attivare La mia posizione, è possibile che in precedenza tu abbia negato a Google Maps l’autorizzazione per recuperare la tua posizione. Un’altra possibilità è che il tuo browser abbia riscontrato un errore nel determinare la tua posizione. Per far funzionare La mia posizione, devi prima autorizzare Maps a recuperare la tua posizione.

Fonte: Jérôme Flipo • Via: Google Operating System • Notizie su: