QR code per la pagina originale

Toyota, aggiornamento software per la Prius

Toyota ha richiamato alla casa madre le Prius di nuova generazione a causa di un bug software: le auto riceveranno una patch per evitare possibili avarie.

,

A conferma del fatto che c’è sempre più software all’interno delle automobili, e che tale componente vada considerata ormai alla stregua di qualsiasi altro elemento meccanico o elettrico incluso del progetto, Toyota si trova a fare i conti con un problema che poco ha a che fare con motore o elettronica ed è costretta a richiamare per un controllo circa 1,9 milioni di Toyota Prius di nuova generazione.

Trattasi di 700 mila Toyota Prius e 260 mila vetture tra Toyota RAV4, Toyota Tacoma e Lexus RX 350 in territorio USA, oltre ad ulteriori unità vendute invece originariamente sul mercato giapponese. In Italia le unità interessate sarebbero circa 6000, tutte sviluppate nel range coinvolto di produzione 2009-2014. Sebbene al momento non si siano segnalati incidenti causati dal “bug” riscontrato, le vetture (tutte vendute all’interno del territorio USA) soffrirebbero nel caso della Toyota Prius di un problema nella gestione delle temperature, fino a portare al danneggiamento potenziale di alcuni transistor e allo spegnimento del sistema di alimentazione ibrida benzina/elettricità durante la guida (con un allentamento progressivo della potenza, fino allo stop definitivo della vettura).

RAV4, Tacoma e Lexus RX 350 debbono invece rispondere di un problema ai circuiti elettrici che causano una possibile intermittenza su sistemi di controllo per la trazione e per la stabilità della vettura.

Toyota ha reso pubblico il richiamo alla casa madre delle vetture passando attraverso i protocolli imposti dalle autorità per la sicurezza stradale. I titolari delle vetture che si presenteranno presso i centri assistenza dedicati riceveranno dunque semplicemente un software update: per aggiustare un’auto del nuovo millennio a volte è sufficiente semplicemente una patch.

 

Fonte: Toyota • Via: Reuters • Notizie su: