QR code per la pagina originale

Bitcoin anche dal bancomat

Una società americana ha inventato lo sportello bancario basato su Bitcoin: funziona con uno scanner biometrico. Dopo Canada e Usa arriverà in Europa.

,

Per quanto oscillante, controverso e non semplicissimo da usare, il Bitcoin sta conquistando intere fette dell’economia, anche negli aspetti quotidiani. In Canada e negli Usa, infatti, si vedono già i primi bancomat da crittovaluta e presto arriveranno anche qui. Prelevare dal proprio conto e versare denaro da convertire in moneta virtuale sarà possibile con gesti che tutti conoscono.

Secondo molti osservatori, l’idea della Robocoin, una società di Las Vegas, cambierà il mercato, ha le potenziliatà per rendere mainstream il mondo Bitcoin. Dopo aver cominciato ad installare ATM in Canada e progettato lo sbarco nel sud est asiatico e in Nuova Zelanda, la società ha annunciato che a fine mese aprirà un Bitcoin bancomat a Seattle. Questo cambia tutto, perché tutti sanno che gli Stati Uniti sono il paese di riferimento per questa crittovaluta, recentemente premiata ai TechCrunch Awards, ma anche sotto la lente di ingrandimento dei molti inquirenti che vogliono combattere il mercato dei traffici illeciti che sulle monete crittografate contano, e molto.

Come funziona l’ATM di Bitcoin

Per utilizzare questo speciale bancomat basta avere un indirizzo mail, fornire un documento di identità, e accettare di essere riconosciuti da uno scanner biometrico appoggiandovi la mano. Per il resto funziona come tutti gli altri: si versa denaro contante, si ritira una ricevuta, e il denaro viene convertito in Bitcoin secondo valutazione corrente. Oppure, si preleva denaro contante dal conto Bitcoin collegato allo strumento. Ovviamente c’è bisogno di tutta la migliore tecnologia per garantire una sicurezza standard, considerando che un bancomat sarà sempre hackerabile o clonabile, quindi compreso quello in Bitcoin. Con il fatto, peggiorativo, che è difficile che il network avvisi l’utente con gli stessi meccanismi e le stesse garanzie contrattuali di una normale banca.

Lo sportello automatico per depositate e prelevare denaro usando un wallet Bitcoin.

Lo sportello automatico per depositate e prelevare denaro usando un wallet Bitcoin. (immagine: (Robocoin pagina Facebook)).

Per comprendere le potenzialità, basta però citare l’esempio di Vancouver, dove il primo ATM di questo tipo ha totalizzato 1.500 transazioni in un mese, e un terzo degli utenti non aveva un wallet Bitcoin. Quando arriveranno in Europa e in Asia che succederà?

Fonte: Reuters • Notizie su: ,