QR code per la pagina originale

Cortana, il meglio di Apple Siri e Google Now

Una fonte interna all'azienda ha comunicato nuovi dettagli sul funzionamento di Cortana, l'assistente personale integrato in Windows Phone 8.1.

,

Microsoft integrerà in Windows Phone 8.1 un assistente personale simile ad Apple Siri e Google Now, con i quali condividerà diverse funzionalità di base, ma secondo l’azienda di Redmond offrirà all’utente un’esperienza d’uso migliore, grazie alla comprensione del linguaggio naturale. Una fonte ha rivelato al sito The Verge alcuni dettagli su Cortana, la cui prima apparizione risale a giugno 2013, quando un dipendente Microsoft aveva smarrito un Nokia Lumia sul quale era installata una versione preliminare del sistema operativo.

Cortana sostituirà la funzionalità di ricerca integrata, oggi basata su Bing. L’assistente digitale di Windows Phone 8.1 verrà rappresentata mediante un’icona circolare animata e avrà una propria personalità, come Apple Siri. L’icona cambierà forma in base all’azione eseguita (ad esempio, quando parla o pensa) e mostrerà le “emozioni” (rimbalza o aggrotta le ciglia) in base alla richiesta dell’utente. I dati utilizzati per fornire le risposte alle domande verranno prelevati da diversi servizi, tra cui Bing e Foursquare, in modo simile a Google Now.

Il repository di Cortana è denominato Notebook. In questo “contenitore” verranno conservate le informazioni personali, i contatti, la posizione geografica, i promemoria, i calendari e i dati che descrivono le abitudini dell’utente, tutto nel pieno rispetto della privacy. L’utente avrà il pieno controllo sui dati. Potrà modificarli e cancellarli; inoltre, nessuna informazione personale verrà memorizzata nel Notebook senza il suo consenso. Cortana sfrutterà questa sorta di profilazione per fornire risposte alle domande testuali e vocali, per suggerimenti, avvisi e promemoria. L’assistente saluterà l’utente per nome e gli chiederà se ha bisogno di aiuto.

Cortana reagirà in tempo reale anche ai messaggi e alle email che contengono frasi del tipo “vediamoci domani alle 8” e suggerirà di aggiungere un appuntamento al calendario o impostare un reminder. Ovviamente fornirà all’utente informazioni sulle condizioni del tempo e del traffico, indicazioni stradali, andamento delle azioni e consigli musicali in base alla posizione e altri dati.

Almeno inizialmente Cortana sarà un’esclusiva di Windows Phone 8.1, ma in futuro potrebbe essere esteso anche a Windows e Xbox. Non è noto se verrà attivato su tutti i dispositivi, solo sui Nokia Lumia o solo per gli utenti statunitensi.