QR code per la pagina originale

Volkswagen Golf GTE, l’ibrida da 204 CV

Consumi da utilitaria, emissioni ridotte e anima sportiva: Volkswagen presenterà ufficialmente la nuova ibrida plug-in Golf GTE al Salone di Ginevra.

,

Al Salone di Ginevra 2014 in programma per il mese di marzo sarà presente anche la nuova Volkswagen Golf GTE, un’automobile ibrida con caratteristiche che la differenziano dal resto della categoria: il motore 1.4 TSI è infatti affiancato da un propulsore elettrico, che permette di raggiungere una potenza complessiva di 204 CV. L’ambizioso obiettivo del produttore tedesco è quello di creare una quattro ruote con prestazioni da sportiva e consumi da utilitaria.

È impiegato un sistema ibrido plug-in, in cui il motore benzina da 150 CV può lavorare indipendentemente oppure insieme al modulo elettrico da 102 CV, sprigionando una coppia massima pari a 350 Nm. Per quanto riguarda l’accelerazione, per passare da 0 a 100 Km/h la vettura impiega 7,6 secondi, mentre la velocità massima è di 217 Km/h. È possibile affidarsi esclusivamente alla spinta elettrica, ma con un’autonomia che si riduce a 31 Km (940 Km invece viaggiando con entrambi i sistemi). In questo caso, il picco di velocità è di 130 Km/h. Le emissioni sono piuttosto ridotte: 35 grammi di CO2 per ogni chilometro percorso.

Volkswagen Golf GTE

Volkswagen Golf GTE

Ottimi anche i consumi: per compiere 100 Km sono necessari 1,8 litri di carburante. Il motore elettrico è alimentato da batterie agli ioni di litio da 8,8 kWh (dal peso pari a 120 Kg), che possono essere ricaricate in circa tre ore e mezzo mediante un impianto domestico, oppure in sole due ore affidandosi ad una presa con potenza maggiore. Non mancherà ovviamente la possibilità di scegliere tra diverse modalità di guida: la E-Mode per viaggiare esclusivamente con propulsore elettrico e la GTE Mode per azionare il sistema ibrido.

Tra la dotazione di serie anche l’infotainment della piattaforma Composition Media, utile sia per consultare informazioni dettagliate sull’automobile che per la riproduzione dei contenuti multimediali all’interno dell’abitacolo, da controllare attraverso un display touchscreen da 6,5 pollici. Volkswagen offrirà invece come optional Discover Pro, con navigatore satellitare, e-Manager per la gestione dei percorsi e molto altro ancora.

Volkswagen Golf GTE

Volkswagen Golf GTE

Fonte: Volkswagen • Notizie su: