QR code per la pagina originale

WhatsApp offline, per 4 ore il mondo si è fermato

Sabato sera WhatsApp ha vissuto uno dei suoi momenti più difficili con 4 ore di blackout tra la rabbia e l'ironia degli utenti

,

L’acquisizione da parte di Facebook non deve aver certo portato molta fortuna a WhatsApp che nella serata di ieri ha subito un down di quasi 4 ore. Per circa 240 minuti, dalle 19.30 ora italiana a circa mezzanotte, tutti gli utenti della nota piattaforma di messaggistica istantanea non hanno potuto più scambiarsi messaggi e comunicare tra loro. Immediato è serpeggiato il panico tra gli utenti che in breve tempo hanno invaso la rete di proteste, ipotizzando anche complotti e attacchi hacker.

Non a caso, l’hashtag #whatsappdown è stato nella serata di ieri, tra i top trend di Twitter, social network su cui si è sfogata maggiormente la rabbia degli utenti. Occasione che è stata colta al volo per alimentare le polemiche, anche con una certa pungente ironia, della recente acquisizione della piattaforma da parte di Facebook che molti utenti non hanno gradito. Nel frattempo, mentre gli utenti si disperavano e si sfogavano sui social network, dall’account ufficiale di WhatsApp arrivava solo l’ammissione dei problemi tecnici con la speranza di risolvere tutto il più presto possibile.

Twitter

Twitter

Ma che è successo realmente? Una comunicazione ufficiale non è arrivata, ma va detto che non è certamente la prima volta che WhatsApp finisce offline e la coincidenza dell’acquisizione di Facebook, con tutte le relative polemiche, ha certamente contribuito ad ingigantire il problema. Nessun attacco hacker molto probabilmente, ma quasi sicuramente un sovraccarico dei server. Come infatti prova a spiegare TechCrunch, è possibile che proprio a seguito dell’acquisizione da parte di Facebook, sia stata effettuata una procedura di backup o un qualche altro genere di operazione tecnica che ha causato il blocco della piattaforma.

Fonte: TechCrunch • Notizie su: ,