QR code per la pagina originale

Ford Focus 2015 debutta in Europa con Sync 2

Ford annuncia la Ford Focus con il sistema Sync 2 dotato di display touch da 8 pollici. Presenti anche diverse tecnologie di assistenza alla guida.

,

Al Mobile World Congress di Barcellona, Ford ha svela la nuova Focus che vede debuttare in Europa i motori EcoBoost 1.5 benzina, TDCi 1.5 diesel e EcoBoost 1.0 a 3 cilindri con basse emissioni di CO2 (99 g/km). La casa automobilistica statunitense ha aggiornato le linee esterne, migliorato le finiture interne e ridotto i consumi. La Ford Focus offre ora Sync 2, la nuova versione del sistema di connettività con display touch da 8 pollici in alta risoluzione che integra impianto audio, navigatore e climatizzatore. Il nuovo modello sfrutta inoltre le moderne tecnologie di assistenza alla guida.

Ford Focus, in vendita dalla seconda metà del 2014, si distingue all’anteriore per la griglia trapezoidale, il cofano scolpito e il frontale più largo e basso. Il posteriore è stato rivisto rendendo più morbide le linee sia del portellone che dei fari, anche questi più sottili rispetto alla generazione precedente. Per quanto riguarda gli interni, è stato ridotto il numero dei pulsanti, mantenendo inalterate le funzionalità. L’abitacolo è stato reso più silenzioso grazie a cristalli e rivestimenti di spessore maggiore e a un isolamento più efficace del vano motore. La nuova console centrale è più ampia e può ospitare una bottiglia d’acqua da un litro.

Con la nuova Focus debutta in Europa il Sync 2, in pratica il MyFord Touch già disponibile negli Stati Uniti. L’utente può gestire tutte le funzioni di bordo tramite un ampio schermo touch e i comandi vocali. Il navigatore utilizza un’interfaccia avanzata che mostra i dettagli degli incroci, legge a voce i nomi delle strade, mostra in 3D le uscite autostradali e integra la celebre guida Michelin, sia Rossa che Verde. Dire semplicemente “ho fame” permetterà di accedere immediatamente ad un elenco dei ristoranti nelle vicinanze, mentre pronunciando le parole “ho caldo” attiverà automaticamente l’aria condizionata. Collegando un lettore mp3 si può selezionare la musica pronunciando direttamente il titolo della canzone o il nome dell’autore, senza necessità di navigare all’interno del database musicale. Lo schermo mostra, se disponibile, la copertina dell’album.

La nuova Focus è la prima Ford ad offrire un sistema di parcheggio semiautomatico in grado di effettuare le manovre anche a pettine. Il nuovo Active Park Assist utilizza sensori a ultrasuoni per identificare uno spazio idoneo al parcheggio, sia in perpendicolare che in parallelo, ed esegue automaticamente la manovra lasciando al guidatore il controllo dei pedali e del cambio. È dotato inoltre della funzione Park-Out Assist che esegue le manovre anche per uscire da un parcheggio in parallelo. Il Cross Traffic Alert, grazie a 2 sensori aggiuntivi posteriori, avvisa il guidatore dell’arrivo imminente di altri veicoli, riconosciuti fino a una distanza di 40 metri, mentre procede in retromarcia uscendo da un parcheggio.

Il sistema di frenata automatica in città, Active City Stop, è in grado di arrestare l’auto e di evitare gli impatti o ridurne in ogni caso l’entità, è ora attivo fino a 50 km/h, una velocità superiore rispetto alla versione precedente, attiva fino a 30 km/h. A bordo della Focus debutta in Europa anche il sistema di frenata automatica con assistenza pre-collisione, Pre-Collision Assist. Simile all’Active City Stop, è predisposto per funzionare a velocità superiori, per esempio in autostrada. Se durante la marcia il veicolo che precede frena repentinamente, il sistema avvisa il guidatore e, se necessario, attiva automaticamente i freni. La nuova Focus è dotata del controllo adattivo della velocità di crociera, Adaptive Cruise Control, che permette di impostare e mantenere automaticamente la distanza dal veicolo che precede. A questo sistema affianca il controllo automatico della distanza di sicurezza, Distance Alert e Indication System. Quando, durante la marcia, la distanza di sicurezza scende al di sotto di un livello impostato, il guidatore viene avvertito con una serie di avvisi acustici e visivi.

La nuova Focus continua a offrire tutte le tecnologie già presenti nel precedente modello, come la protezione per gli spigoli delle porte, Door Edge Protector. L’ingegnoso sistema consiste in un flap a scomparsa che si posiziona automaticamente sul bordo delle porte quando vengono aperte per evitare danni alla carrozzeria e alle vetture circostanti. L’illuminazione è affidata alle luci HID Bi-Xenon adattive, che seguono l’andamento della strada per offrire sempre la migliore visibilità in ogni condizione di guida. Per esempio, a velocità autostradali il fascio di luce viene proiettato più in profondità. Il sistema tiene anche conto della presenza di altri veicoli e ne misura la relativa distanza per calibrare al meglio l’illuminazione. In città il fascio si fa più basso e ampio per illuminare meglio il fondo stradale e per illuminare le aree circostanti, evidenziando la presenza di pedoni e ciclisti. Procedendo nelle curve, le lampade vengono orientate verso l’interno curva permettendo al guidatore di anticipare meglio la strada.

Notizie su: ,