QR code per la pagina originale

Huawei: nuovi smartphone e tablet al MWC 2014

Al Mobile World Congress 2013, Huawei presenta il nuovo smartphone Ascend G6 e i tablet MediaPad X1 e M1, il primo da 7 pollici capace anche di telefonare.

,

Oltre ad approfittare del Mobile World Congress 2014 per entrare ufficialmente nello spazio dei dispositivi indossabili, Huawei ha anche presentato un nuovo smartphone e due nuovi tablet Android, rispettivamente appartenenti alle note gamme Ascend e MediaPad. È in tal modo che la casa cinese spera di conquistare l’interesse dei consumatori, proponendo device di fascia medio alta in vendita a un prezzo abbordabile.

Dopo aver distribuito quasi 50 milioni di smartphone lo scorso anno, Huawei ci riprova con l’Ascend G6, un dispositivo esteticamente basato sul popolare Ascend P6 e che sarà disponibile in colorazione nera o bianca. Offre il supporto alla connettività 4G LTE e per tale motivo garantisce una navigazione in Internet ultra-veloce; spesso solo 7,85 millimetri e con un peso di 115 grammi, il telefono si basa sul sistema operativo Android e supporta lo sharing NFC per i pagamenti mobile.

Trattasi di uno smartphone piuttosto ampio, caratterizzato dalla presenza di uno schermo da 4,5 pollici con risoluzione da 960×540 pixel a 245ppi, e al cui interno è stato montato un processore quad core da 1,2 GHz e una batteria ai polimeri di litio da 2000 mAh, nonché una fotocamera da 5 megapixel sul retro e un modulo frontale da 1 megapixel, dedicato pertanto a tutti coloro i quali desiderano una soluzione per le videochiamate. Per l’occasione Huawei ha integrato l’ultima versione dell’interfaccia utente proprietaria Emotion UI 2.0. Lo smartphone sarà disponibile nel mercato entro la fine di marzo.

Per quanto riguarda le nuove offerte in ambito tablet, vi è innanzitutto il MediaPad X1, il più costoso dei due dispositivi sebbene possa esser considerato più come un phablet piuttosto che come un tablet vero e proprio. È dotato di uno schermo da 7 pollici e include uno slot per la scheda SIM, il che significa che permetterà di effettuare e ricevere chiamate telefoniche, di mandare SMS e di connettersi a Internet in mobilità grazie al supporto al 4G LTE. Al suo interno è presente un chipset quad core da 1,6 GHz, 16 GB di storage (espandibile via microSD), due fotocamere – una frontale da 5 megapixel con grandangolo e una principale da 13 megapixel – e una batteria da ben 5000 mAh, capace di assicurare oltre tre giorni d’utilizzo normale.

Huawei MediaPad M1 è un tablet più grande, ma meno costoso: è caratterizzato da un display da 8 pollici, offre lo stesso processore quad core e la medesima capacità 4G LTE, ma ha una batteria un po’ meno potente (da 4800 mAh) e una risoluzione leggermente minore (da 1280×800 pixel), così come fotocamere meno performanti: quella frontale è da 1 megapixel mentre quella posteriore da 5 megapixel. Anche in questo caso la piattaforma in esecuzione è Android.

Il modello MediaPad X1 sarà disponibile nella seconda metà dell’anno al prezzo di 399 euro, mentre MediaPad M1 arriverà a maggio, con un esborso economico richiesto di 299 euro.