QR code per la pagina originale

MWC 2014: il futuro di Firefox OS

Mozilla comunica le principali novità di Firefox OS, annunciando sette nuovi dispositivi e l'arrivo del sistema operativo in ulteriori 12 paesi nel mondo.

,

Al Mobile Word Congress di Barcellona, Mozilla ha annunciato le novità che verranno introdotte in Firefox OS nel corso del 2014, in termini di interfaccia utente e funzionalità. Durante la conferenza stampa, l’azienda ha svelato anche sette nuovi smartphone prodotti dai partner (Alcatel, Huawei, LG e ZTE) e uno smartphone entry level da 25 dollari. Cresce infine sia il numero di operatori telefonici che i paesi in cui saranno in vendita i device con Firefox OS.

Mozilla aggiornerà Firefox OS, migliorando tre aspetti principali: flessibilità, scalabilità e personalizzazione. Il sistema operativo si adatterà agli interessi e alle necessità dell’utente attraverso la ricerca adattativa, l’uso offline e il controllo dei costi. Le prossime versioni offriranno servizi e funzionalità innovative come una nuova navigazione intuitiva, una potente funzione di ricerca universale, il supporto delle reti LTE e di due schede SIM, semplici modalità per condividere i contenuti, la possibilità di creare suonerie personali, home screen sostituibili e Firefox Accounts.

Ecco alcune delle novità in arrivo su Firefox OS:

  • Opzioni di personalizzazione per operatori, produttori, sviluppatori e utenti. Questo comprende la possibilità di creare suonerie personali e sostituire gli home screen
  • Funzione di ricerca universale raggiungibile da qualsiasi schermata. Basta scorrere con le dita dall’alto per trovare nuove app, nuovi contenuti, o navigare per raggiungere qualsiasi elemento presente nel telefono o sul Web
  • Funzioni di navigazione per multitasking. Lo switch tra pagine, contenuti e app si effettua con uno swipe dai bordi sinistro e destro
  • Condivisione facile e diretta di contenuti con NFC, senza bisogno di una connessione dati né del WiFi
  • Supporto LTE e doppia scheda SIM
  • Supporto per Firefox Accounts

Sette nuovi device: sei smartphone e un tablet

Agli attuali Alcatel OneTouch Fire (disponibile anche in Italia), ZTE Open e LG Fireweb si aggiungeranno presto altri sei smartphone: Alcatel OneTouch Fire C, Fire E e Fire S, ZTE Open C e Open II, e un modello da 25 dollari prodotto da Spreadtrum e basato su un chip Cortex A5 compatibile con le reti WCDMA e EDGE. Il primo tablet con Firefox OS sarà invece l’Alcatel OneTouch Fire 7. I Fire C (3,5 pollici a 320×480 pixel), Fire E (4,5 pollici a 540×960 pixel) e ZTE Open C (4 pollici a 600×1024 pixel) integrano processori dual core Qualcomm Snapdragon a 1,2 GHz, mentre il Fire S (4,5 pollici a 540×960 pixel) è equipaggiato con un chip quad core a 1,2 GHz, sempre di Qualcomm. Il tablet Fire 7 ha un display da 7 pollici con risoluzione di 540×960 pixel. Tutti i device sono basati su Firefox OS 1.3.

Nuovi mercati e operatori

Durante il 2014 Firefox OS entrerà in nuovi mercati. Telefónica allungherà l’elenco dei paesi in cui commercializza i telefoni con otto nuovi lanci nel corso dell’anno: Argentina, Costa Rica, Ecuador, El Salvador, Germania, Guatemala, Nicaragua e Panama. Deutsche Telekom aggiungerà quattro nuovi mercati: Croazia, Repubblica Ceca, Macedonia e Montenegro.

Anche il supporto di Firefox OS da parte degli operatori continua ad ampliarsi. Telkomsel e Indosat si sono aggiunti alla lista che comprende già América Móvil, China Unicom, Deutsche Telekom, Etisalat, Hutchison Three Group, KDDI, KT, MegaFon, Qtel, SingTel, Smart, Sprint, Telecom Italia Group, Telefónica, Telenor, Telstra, TMN e VimpelCom.