QR code per la pagina originale

MWC 2014: la risposta di Sony ai Google Glass

Al Mobile World Congress Sony mostra una sua risposta ai Google Glass: sembrano comuni occhiali da sole ma offriranno numerose funzionalità smart.

,

Al Mobile World Congress 2014 di Barcellona Sony ha mostrato la propria diretta risposta ai Google Glass. Il suo prodotto è denominato SmartEyeGlass ed è giunto nella capitale spagnola sotto forma di un prototipo caratterizzato da un design più tradizionale e meno geek degli occhiali di Google.

A livello estetico, gli occhiali smart di Sony riprendono le tipiche forme e dimensioni di un comune paio di occhiali da sole, pertanto sono meno appariscenti dei Google Glass: sarà comunque il proprio gusto personale a far considerare più o meno attraente tale prodotto o quello realizzato dal gigante statunitense. Ma cosa fanno i SmartEyeGlass? Il dispositivo è progettato per mostrare all’utente diverse informazioni direttamente agli occhi, guidandolo verso la direzione in cui vuole andare, visualizzando un messaggio testuale e permettendo di catturare fotografie.

Il prototipo mostrato dalla casa nipponica al MWC 2014 è dotato di una bussola digitale, di un microfono, accelerometro, fotocamera e sensore di luminosità. A differenza dei Google Glass, dispone di un controller a filo che serve per navigare attraverso l’interfaccia utente e per scattare fotografie. Chiaramente trattasi di un approccio meno comodo rispetto a quello usato da Google per il proprio indossabile (che si controlla attraverso la voce) ma quello di Sony è appunto soltanto un prototipo e le caratteristiche finali potrebbero cambiare e migliorare.

Il dispositivo indossabile di Sony può anche esser abbinato a uno smartphone o a un tablet Android attraverso la connettività Bluetooth o WiFi. La casa produttrice ha specificato che non si tratta di un diretto competitor dei Glass eppure molte delle funzionalità sono simili.

Al momento Sony sta lavorando su un SDK insieme a dei partner e sta testando e valutando sia le API che le potenzialità del proprio dispositivo. L’SDK sarà costruito su una struttura simile a quella già usata sul Sony Smartwatch 2 e permetterà agli sviluppatori di creare applicazioni che possano sfruttare il microfono e i sensori integrati nel device. Non vi è ancora alcuna informazione circa una possibile data di rilascio dell’SDK, poiché il progetto SmartEyeGlass è ancora “work in progress”.

Attualmente Google Glass rimane l’unico prodotto reale sul mercato a offrire potenzialità inedite per il settore tech. Gli occhiali di Mountain View sono già da tempo disponibili agli sviluppatori ed entro il 2014 dovrebbero debuttare nei negozi, o almeno in quelli statunitensi. L’arrivo in Europa potrebbe tardare.

Fonte: Sony Mobile • Via: Android Authority • Notizie su: ,