QR code per la pagina originale

Vodafone testa a Napoli l’LTE-Advanced

Vodafone ha effettuato oggi a Napoli i primi test sulla rete LTE-Advanced con cui ha potuto raggiungere una velocità di 250 Mbps in download

,

Il piano industriale di Vodafone prevede forti investimenti nella connettività a banda ultralarga ed a riprova dell’impegno del gruppo di telecomunicazioni, oggi, Vodafone ha realizzato a Napoli, per la prima volta in Italia, il test della tecnologia LTE-Advanced (Long Term Evolution) sulla rete 4G, raggiungendo una velocità di connessione di 250 Mbps in download, più del doppio rispetto alla velocità massima attualmente disponibile sulle reti mobili italiane.

LTE-Advanced è una funzione evoluta della rete 4G, che permette di aumentare la capacità e la velocità di connessione, utilizzando in contemporanea le potenzialità combinate di due bande di frequenza, in questo caso 1800MHz e 2600MHz. Nel corso di questa prima dimostrazione è stato possibile scaricare un file di 1 GB in circa 30 secondi. La tecnologia LTE-Advanced, al momento disponibile solo in via sperimentale, potrà essere utilizzata su larga scala con l’introduzione dei primi terminali mobili che supportano l’utilizzo contestuale di più bande di frequenza, prevista a inizio del 2015.

L’attuale sperimentazione e il successivo sviluppo dell’LTE-Advanced rientrano nella strategia di investimenti nell’ultra-broadband di Vodafone, con l’obiettivo di offrire ai clienti una rete sempre più veloce ed affidabile. Con il piano “Spring”, recentemente annunciato, Vodafone raddoppia gli investimenti in Italia per lo sviluppo delle reti e servizi a banda ultralarga mobile e fissa, aggiungendo 1,8 miliardi di euro nei prossimi due anni ai 900 milioni di investimento annuale in tecnologie, reti fisse e mobili, infrastrutture e piattaforme evolute. Con 3,6 miliardi di euro di nuovi investimenti Vodafone imprime un’ulteriore accelerazione alla strategia di differenziazione e raddoppierà entro il 2016 la copertura della rete mobile con velocità fino a 42.2 Mbps (HSPA+), che oggi copre già 771 comuni italiani, e triplicherà l’estensione della rete 4G, già attiva in 57 delle principali città e località turistiche. Il piano Spring comprende anche la copertura in fibra ottica Vodafone di 150 città (oggi disponibile in 37 città), con l’obiettivo di raggiungere entro il 2016 un quarto della popolazione italiana, ovvero 6,5 milioni di famiglie e imprese.

Per tutti i clienti interessati a provare la rete 4G, Vodafone propone una serie di offerte flessibili, a partire dal pacchetto Scegli Tu Extra 2GB 4G, l’opzione ricaricabile che consente di navigare alla velocità della rete di nuova generazione con 2GB aggiuntivi di traffico internet, in prova gratuita fino al 9 marzo. Al termine della promozione, l’opzione si rinnoverà al costo di 10 euro al mese. Fino al 30 marzo è inoltre possibile acquistare presso i negozi Vodafone uno smartphone di ultima generazione 4G ad un costo inferiore ai 200 euro. I nuovi smartphone disponibili sono Vodafone Smart 4G, Nokia Lumia 625 e LG Optimus F6. Per i Clienti in abbonamento Relax che acquistano uno smartphone abilitato, e per chi sottoscrive con Vodafone piani per tablet o chiavette internet, il 4G è in prova gratuita per i primi 3 mesi. I clienti Relax Completo hanno invece la connettività 4G inclusa con 5GB di traffico internet. E’ possibile consultare le offerte 4G di Vodafone sul sito www.4g.vodafone.it.

Notizie su: