QR code per la pagina originale

Microsoft userà ancora i marchi Nokia e Lumia

Al MWC 2014, Microsoft e Nokia hanno fornito nuove informazioni sul destino dei marchi Nokia, Lumia e MixRadio, quando verrà completata l'acquisizione.

,

L’accordo sottoscritto in seguito all’acquisizione della divisione hardware del produttore finlandese prevede la cessione dei marchi Lumia e Asha a Microsoft, mentre il brand Nokia verrà ceduto in licenza per 10 anni. Al Mobile World Congress di Barcellona, un dirigente dell’azienda di Redmond ha confermato che il marchio Lumia continuerà ad identificare gli smartphone Windows Phone, ma non ha fornito nessuna informazione sul destino del marchio Nokia.

Un portavoce ha invece dichiarato che il brand non verrà abbandonato, per cui la divisione Devices & Services produrrà ancora dispositivi Nokia, anche dopo il completamento dell’acquisizione, previsto per fine marzo. Per avere la certezza assoluta bisognerà aspettare qualche settimana. Il successo crescente del sistema operativo mobile, sebbene sia ancora molto lontano dal duopolio formato da Android e iOS, si deve quasi completamente ai marchi Nokia e Lumia, ormai sinonimi di Windows Phone in tutto il mondo. I modelli Lumia, in particolare quelli più economici, sono molto apprezzati in diversi paesi, tra cui l’Italia. Usare un logo “Microsoft Lumia” probabilmente non sarà la scelta giusta.

Durante la conferenza stampa di domenica pomeriggio, Microsoft ha svelato alcune novità di Windows Phone 8.1, come il supporto per i processori Snapdragon 200, 400 e 400 LTE, e nuovi partner che produrranno smartphone (Foxconn, Gionee, JSR, Karbonn, Xolo, Lenovo, LG, Longcheer e ZTE).

Per quanto riguarda il comparto software, Jyrki Rosenberg, Vice Presidente del gruppo Entertainment di Nokia, ha parlato del futuro di MixRadio, il servizio di streaming musicale gratuito disponibile per Lumia, Asha e i nuovi Nokia X con Android. Secondo il dirigente dell’azienda finlandese, MixRadio contribuirà a rivitalizzare il marchio Microsoft. Molto probabilmente però il brand Nokia verrà eliminato dal nome. Considerate le sue funzionalità (ascolto senza interruzioni pubblicitarie, download dei mix e salto traccia), il servizio è indicato per i paesi emergenti, mentre per tutti gli altri Microsoft consiglierà Xbox Music, a meno che non decida di unirli sotto lo stesso tetto.

MixRadio viene utilizzato anche dalla compagnia aerea Finnair e presto potrebbe fare la sua comparsa nei sistemi di infotainment delle automobili.

Fonte: CNET • Via: CNET • Notizie su: , , ,