QR code per la pagina originale

Ring, l’anello hi-tech tuttofare

Proposto su Kickstarter, Ring è un innovativo anello che interpreta i movimenti dell'indice e interagisce con qualsiasi device: dallo smartphone alla TV.

,

Smartwatch, bracciali intelligenti e occhiali per la realtà aumentata. È a queste tipologie di prodotti che si pensa quando si fa riferimento ai dispositivi indossabili, ma la startup Logbar Inc. di Takuro Yoshida ha fatto un passo in più, lanciando su Kickstarter una campagna per la raccolta dei fondi necessari alla commercializzazione di Ring. Come ben comprensibile già dal nome si tratta di un anello (differente da quello di Google per il salvataggio delle password) in grado di interpretare i movimenti delle dita (più precisamente dell’indice) per controllare qualsiasi device.

Dalla televisione alla lampada, dallo smartphone all’impianto stereo: basta abbinare una specifica gesture ad un comando ben preciso ed il gioco è fatto. Per capirne meglio il funzionamento è possibile far riferimento al filmato dimostrativo in streaming di seguito. All’inizio l’utente preme un piccolo pulsante e muove il proprio dito come se fosse una sorta di bacchetta magica, abbozzando nell’aria la sagoma di una lampadina, per poi mimare l’attivazione di un interruttore. Subito dopo, ecco che la lampada di fronte a lui si illumina. Oppure, facendo lo stesso “scrivendo” TV, viene acceso il televisore. Lo stesso approccio può essere impiegato per effettuare pagamenti, inviare messaggi di testo e molto altro ancora.

Con ancora oltre un mese davanti, il progetto è già stato finanziato, superando abbondantemente i 250.000 dollari necessari per avviare la fase di produzione e distribuzione. Ring sarà fornito con in dotazione una serie di comandi predefiniti, un’applicazione per smartphone o tablet utile per la sua configurazione e uno stand per la ricarica. Dal punto di vista del design, le dimensioni sono visibilmente maggiori rispetto a quelle di un anello tradizionale, ma questo è necessario per poter ospitare la batteria, il modulo per la connettività wireless e i sensori di movimento.

Sono presenti anche tre piccoli LED e la vibrazione, per avvisare l’utente in caso di notifiche o aggiornamenti. Il lancio è previsto per il mese di luglio e, per chi offre il proprio supporto tramite Kickstarter, la spesa necessaria per mettere le mani (o sarebbe meglio dire “mettersi alla mano”) sul dispositivo è di 185 dollari, circa 135 euro.

Fonte: Ring su Kickstarter • Notizie su: ,