QR code per la pagina originale

Chrome Beta per Android con supporto a Chromecast

L'aggiornamento al browser Chrome Beta per smartphone e tablet Android introduce il supporto al dongle Chromecast, ben nascosto tra i Chrome flags.

,

Google ha rilasciato un aggiornamento per il browser Chrome Beta dedicato a smartphone e tablet con sistema operativo Android. Stando a quanto riportato nel changelog ufficiale le novità introdotte riguardano esclusivamente la correzione dei bug rilevati e un miglioramento della stabilità. Spulciando tra le impostazione nascoste dell’applicazione è però possibile accedere ad una funzionalità decisamente più interessante: il supporto a Chromecast.

Per farlo è necessario digitare la stringa “chrome://flags” nella barra dell’indirizzo e scorrere l’elenco fino a trovare la voce riportata nello screenshot allegato di seguito, “Enable experimental Chromecast support Android”. La descrizione spiega in modo piuttosto chiaro a cosa serve: “Abilita il supporto sperimentale a Chromecast per riprodurre e controllare i video dal Web sui dispositivi Chromecast”. Una volta effettuato un tap sull’opzione è necessario premere il pulsante “Riavvia ora” che compare nella parte inferiore dello schermo, affinché le modifiche possano essere rese effettive. Dopodiché, sarà possibile riprodurre sul televisore i filmati che si incontrano durante la navigazione con smartphone e tablet.

Il supporto a Chromecast nascosto tra le impostazioni flags di Chrome Beta sui dispositivi Android

Il supporto a Chromecast nascosto tra le impostazioni flags di Chrome Beta sui dispositivi Android

Dai primi test pare che il supporto sia garantito per tutti quei siti che utilizzano lo standard HTML5 per la visualizzazione dei video. Trattandosi di una feature sperimentale, ovviamente, non è da escludere la possibilità di andare incontro a bug o crash durante l’utilizzo. Servirà del tempo affinché Google possa implementarla nella release stabile di Chrome per Android.

Un ulteriore passo in avanti per quanto riguarda Chromecast, dunque, che stando ad alcune recenti indiscrezioni si appresta a debuttare anche in Europa. Il lancio sul territorio britannico è atteso proprio per questi primi giorni di marzo, ma al momento tutto tace. C’è da sperare che anche nel vecchio continente il dispositivo mantenga il prezzo visto negli Stati Uniti (35 dollari), magari con una promozione per l’accesso gratuito ad alcune piattaforme per lo streaming online, come avvenuto negli USA con Netflix.

Galleria di immagini: Google Chromecast, le immagini