QR code per la pagina originale

Un tavolo touch per ordinare le pizze

Chaotic Moon immagina la pizzeria di domani con un concept per la catena Pizza Hut: si ordinerà da un tavolo touchscreen, scegliendo formato e ingredienti.

,

Altro che menu cartacei da sfogliare e camerieri armati di taccuino su cui scrivere: in futuro le pizze si ordineranno interagendo con un tavolo touchscreen. È quanto immaginato da Chaotic Moon, in un concept realizzato per la catena di ristorazione americana Pizza Hut, che in queste ore sta facendo letteralmente il giro del Web. Non si tratta però di un suggestivo esercizio di stile fine a se stesso: l’intenzione è quella di realizzare e rendere operativi i primi prototipi a breve, così da raccogliere feedback e apportare correzioni prima di una distribuzione più ampia.

Il funzionamento è presto spiegato: ci si siede al tavolo, si preme un tasto sulla superficie del tavolo e l’opera di creazione ha inizio. Dapprima viene chiesto quale formato si desidera, con la possibilità di variare il diametro della pietanza con una semplice gesture, proprio come se si stesse effettuando lo zoom su una fotografia tramite lo schermo dello smartphone o del tablet, poi si sceglie tra un tipo di pasta uniforme ed una invece rialzata in prossimità del bordo, l’ideale per chi ama addentare una crosta spessa e croccante. Si aggiungono infine salsa di pomodoro, formaggio (magari una doppia razione) e ingredienti di ogni tipo: dai peperoni alle cipolle, dai funghi alle olive.

Una volta aggiunto il contorno non resta che procedere al pagamento, che anziché avvenire a fine pasto come solitamente accade può essere effettuato immediatamente: grazie all’interazione del tavolo con il modulo NFC dello smartphone, basta appoggiare il telefono sulla superficie touch per autorizzare la transazione economica. Infine, per ingannare l’attesa durante la cottura è possibile cimentarsi con alcuni giochi, senza perdere di vista il conto alla rovescia posizionato in un angolo del display.

Per chi non ne fosse a conoscenza, Chaotic Moon è la stessa software che ha già sviluppato le applicazioni Web e mobile per Pizza Hut. Sua anche quella dedicata a Xbox 360, che in soli quattro mesi ha fruttato al gruppo oltre un milione di dollari in ordinazioni inoltrate tramite la console videoludica di Microsoft.

Fonte: Chaotic Moon • Via: TechCrunch • Notizie su: ,