QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy S4: Android 4.4.2 KitKat in Italia

È ufficiale: l'aggiornamento al sistema operativo Android 4.4.2 KitKat per Samsung Galaxy S4 arriva in Italia, al momento sui dispositivi no-brand.

,

L’attesa è finita: l’aggiornamento ufficiale al sistema operativo Android 4.4.2 KitKat per Samsung Galaxy S4 è finalmente disponibile per il download anche in Italia, almeno per quanto riguarda la versione no-brand del telefono. Per scaricare e installare il pacchetto è sufficiente connettere lo smartphone a Internet e seguire le istruzioni riportate sul display. Considerando le dimensioni (348,07 MB) si consiglia di eseguire l’operazione solo se connessi ad un network WiFi.

La distribuzione sul Galaxy S4 avviene dunque tramite OTA (over-the-air), ma chi lo desidera può effettuare il procedimento anche affidandosi al software Kies. Per forzare il controllo è possibile seguire il solito metodo: aprire il menu “Impostazioni”, scorrere fino alla voce “Info sul telefono” e infine selezionare “Aggiornamenti di sistema”. Chi anche in questo modo non dovesse ricevere l’update non ha comunque nulla da temere: come spesso accade, il rollout potrebbe impiegare fino a qualche giorno per raggiungere la totalità dei dispositivi. In attesa di poter effettuare un primo test approfondito, è possibile fare riferimento ai miglioramenti riportati da chi ha già avuto modo di mettere mano all’aggiornamento negli Stati Uniti.

L'aggiornamento ufficiale al sistema operativo Android 4.4 KitKat per lo smartphone Samsung Galaxy S4 è finalmente arrivato anche in Italia

L’aggiornamento ufficiale al sistema operativo Android 4.4 KitKat per lo smartphone Samsung Galaxy S4 è finalmente arrivato anche in Italia

Si parla di un passo in avanti per quanto riguarda le performance del Samsung Galaxy S4, oltre all’update dell’applicazione S Health e per quanto riguarda la gestione degli SMS. Tutto questo ovviamente senza dimenticare le novità che Google ha inserito a fine ottobre con il passaggio del sistema operativo alla release KitKat, partendo da un’ottimizzazione generale del codice per arrivare alla possibilità di eseguire le app in modalità full screen, sfruttando dunque tutto lo spazio messo a disposizione dallo schermo. Da non dimenticare infine la tecnologia Project Svelte, evoluzione di Project Butter già visto in azione su Jelly Bean.