QR code per la pagina originale

Twitch, presto lo streaming da smartphone e tablet

Twitch annuncia il rilascio dell'SDK che consentirà agli sviluppatori di integrare funzionalità di streaming live nei giochi per dispositivi Android e iOS.

,

Twitch ha annunciato oggi l’intenzione di rilasciare un pacchetto SDK che consentirà agli sviluppatori di integrare le funzionalità della piattaforma nei giochi per smartphone e tablet. Sia chiaro: non si sta parlando di un’app ufficiale (quella è già disponibile da tempo e ha superato i 10 milioni di download), bensì di uno strumento che presto consentirà di effettuare lo streaming live delle sessioni di gameplay direttamente da Android e iOS.

Purtroppo non è stata confermata una tempistica per la distribuzione, ma i primi dettagli su come funzionerà la tecnologia sono stati svelati. I possessori di smartphone e tablet potranno trasmettere in tempo reale le loro partite, ad un audience potenzialmente illimitata, che a sua volta assisterà alle partite tramite Web, computer, console o mobile. Garantito il supporto alle chat, con tanto di emoticon, così come all’invio di un flusso audio catturato dal microfono (solitamente un commento) e di un segnale video grazie alla fotocamera frontale, oltre alla possibilità di salvare quanto trasmesso come filmato. Insomma: prepariamoci a vedere Twitch invaso da chi gioca a Temple Run, Angry Birds o Ruzzle.

Il nostro obiettivo è di consentire alla community di Twitch non solo di vedere, ma anche di trasmettere live le partite da qualunque postazione, in qualsiasi momento, sia in casa che in mobilità. Lo abbiamo fatto con l’integrazione su PC e console, ora faremo altrettanto con il broadcasting dai dispositivi mobile.

Queste le parole di Matthew DiPietro, vicepresidente della divisione marketing. Come ben sanno tutti coloro che hanno già acquistato una console next-gen, Twitch è presente su PlayStation 4 per gli streaming live, ma al momento senza la possibilità di archiviare le trasmissioni per un successivo editing. Su Xbox One, invece, l’applicazione ufficiale debutterà nel corso delle prossime settimane, dopo aver mancato l’appuntamento con il day one della piattaforma a causa di problematiche di natura tecnica.

Fonte: Polygon • Notizie su: