QR code per la pagina originale

Xbox One: 92.000 video su Xbox Music

La piattaforma Xbox Music si arricchisce oggi di oltre 92.000 video musicali, accessibili in alta risoluzione mediante la console next-gen Xbox One.

,

In contemporanea con l’aggiornamento rilasciato oggi per la console next-gen di casa Microsoft, la piattaforma Xbox Music si arricchisce con oltre 92.000 video musicali da vedere in alta definizione attraverso Xbox One. È sufficiente che per uno dei propri brani preferiti sia disponibile il filmato ufficiale per avviarne la riproduzione, direttamente sul televisore, in modo semplice, veloce e intuitivo.

La musica si è evoluta e lo stesso vale per le modalità con le quali ne fruiamo. Una volta esclusiva delle emittenti televisive, i video musicali sono oggi visti dagli utenti soprattutto in Rete, grazie alla facilità d’accesso. Con questa filosofia in mente abbiamo scelto di rendere più semplice scoprire nuova musica su Xbox One. A partire da oggi introduciamo più di 92.000 videoclip su Xbox Music.

Questo un estratto del post comparso oggi sul blog ufficiale della piattaforma. Il funzionamento non potrebbe essere più semplice: basta creare una nuova playlist oppure lanciare una stazione radiofonica generata automaticamente, in base ai propri artisti preferiti. Durante la riproduzione, se ad un brano è associato il video ufficiale, questo viene visualizzato in formato HD sullo schermo della TV. Ovviamente anche in questo caso è supportata l’interazione con il motion controller Kinect mediante comandi vocali per avviare l’ascolto, interromperlo, sfogliare le tracklist ecc.

La piattaforma Xbox Music si arricchisce di oltre 92.000 video musicali, da guardare attraverso la console next-gen Xbox One

La piattaforma Xbox Music si arricchisce di oltre 92.000 video musicali, da guardare attraverso la console next-gen Xbox One

Tra le novità introdotte dall’aggiornamento a cui ci si riferiva in apertura è presente anche il tanto atteso supporto a Twitch per lo streaming live delle partite, più volte posticipato a causa di problematiche di natura tecnica, oltre alla compatibilità con lo standard audio Dolby Digital, l’introduzione di una lista con gli ultimi giocatori incontrati nei match online, party chat e molto altro ancora.