QR code per la pagina originale

AeroTrainer, il drone per la biotelemetria

Il quadricottero segue gli atleti durante l'allenamento per rilevare diversi parametri biometrici. Il drone può diventare anche un membro della squadra.

,

I droni sono sempre più diffusi e vengono utilizzati per diversi scopi. AeroTrainer è un quadricottero progettato per monitorare l’attività fisica degli sportivi. Il drone non viene utilizzato solo per registrare e visualizzare i dati, come un normale fitness tracker passivo, ma può seguire l’atleta e mostrare in tempo reale diversi parametri, utilizzando la videocamera integrata e i sensori per la biotelemetria. Le informazioni vengono inviate ad un dispositivo mobile tramite collegamento wireless.

AeroTrainer può essere usato in qualsiasi sport per seguire dall’alto gli allenamenti di un singolo atleta o di un’intera squadra. Il drone, ad esempio, può diventare un track runner, registrando i movimenti di un corridore sulla pista di atletica leggera. L’allenatore vedrà sul proprio tablet vari parametri, tra cui il battito cardiaco, la temperatura corporea, le calorie bruciate, la velocità e la distanza percorsa. Il quadricottero può fungere anche da avversario, volando accanto all’atleta ad una velocità prefissata. Il coach di una squadra di football, invece, può usare il drone per registrare i movimenti dei giocatori e successivamente verificare se gli schemi sono stati applicati correttamente.

AeroTrainer può essere utilizzato anche per prevenire gravi incidenti, come infarti e commozioni cerebrali. Il drone, infatti, può rilevare in tempo reale la temperatura corporea, i battiti cardiaci e gli scontri, mediante sensori biomeccanici inseriti nelle uniformi e nei caschi dei giocatori. Il coach vedrà sul tablet le riprese ad infrarossi della propria squadra. L’applicazione permette di spostare il drone nella giusta posizione semplicemente con il tocco delle dita.

Nel caso in cui la durata dell’allenamento sia maggiore dell’autonomia di AeroTrainer, è possibile trasformare il quadricottero in una Skycam, collegandolo ad un filo retrattile, dal quale riceve anche l’alimentazione elettrica. L’azienda che ha avviato la progettazione del drone ha aperto una campagna di crowdfunding su Indiegogo. L’obiettivo è raggiungere una cifra di 75.000 dollari.

Fonte: MyAeroTrainer • Notizie su: ,