QR code per la pagina originale

TIM, gli extrasoglia dati costeranno cari

TIM rivede pesantemente i costi extra soglia del traffico dati per una parte delle sue utenze ricaricabili. Sforare adesso costerà molto caro

,

Continuano le rimodulazione tariffarie degli operatori di telefonia che tanto stanno facendo storcere il naso ai clienti. Questa volta è il turno di TIM che ha iniziato ad inviare ad una parte dei suoi clienti un SMS informativo avvisandogli che dal 6 aprile la gestione degli extra soglia del traffico dati cambierà radicalmente. Da evidenziare che al momento questa pesante rimodulazione sembra essere limitata solo ai clienti ricaricabili che abbiano sottoscritto le offerte TIM Sconta e Raddoppia Full Medium e TIM Sconta Full Medium.

Tuttavia, non apparirebbe troppo strano che in futuro questa rimodulazione possa essere estesa anche a tutti gli altri clienti TIM. Dunque, dal 6 aprile, tutti gli utenti TIM Sconta e Raddoppia Full Medium e TIM Sconta Full Medium che dovessero superare il limite di traffico dati previsto dal loro piano, dovranno prepararsi ad un vero e proprio salasso. Oggi, in caso di sforamento, TIM non fa pagare nessun extra, ma va solo a tagliare la velocità della linea a 32 Kit sino al rinnovo successivo dell’offerta. Dal 6 aprile, le cose cambieranno. Gli utenti potranno continuare a navigare in internet senza limiti di tempo al costo però di 1 euro ogni 100 MB fino ad un massimo di 300 MB; terminati i 300 MB, sarà possibile continuare a navigare, senza ulteriori costi aggiuntivi, alla velocità ridotta di 32 Kbit per secondo, fino al rinnovo successivo dell’offerta o all’eventuale attivazione/rinnovo di altre offerte dati.

TIM

Il consiglio, per evitare di mangiarsi il credito della SIM, è di utilizzare i sistemi di gestione del traffico generato presenti oramai in tutti i moderni smartphone per tenere sotto controllo il consumo di dati ed evitare di incorrere in costosi extra soglia.

In ogni caso, TIM sottolinea come chi non accettasse la modifica, potrà tranquillamente recedere dall’offerta senza penali, chiamando entro il 6 aprile il servizio clienti TIM al numero 119.

Fonte: TIM • Notizie su: ,