QR code per la pagina originale

Apple TV con fotocamera e sensori di movimento

Apple sarebbe alla ricerca di personale esperto per l'inclusione di una fotocamera e di sensori di movimento in un nuovo prodotto, forse Apple TV.

,

Apple TV potrebbe includere una fotocamera e dei sensori di movimento, per dei controlli in stile Kinect, data anche la recente acquisizione del leader di settore PrimeSense. Non si tratta, però, di una delle tante indiscrezioni che da mesi ormai emergono sul set-top-box di Apple, quanto di un rumor dall’azienda stessa. Almeno così parrebbe di capire da un gruppo di annunci di lavoro ufficiali pubblicato in quel di Cupertino.

La scoperta è stata fatta dalla redazione di AppleInsider, passando al vaglio le numerose offerte di lavoro in Apple. E molte delle posizioni disponibili farebbero proprio riferimento a una fotocamera e a sensori di movimento per dei nuovi prodotti, non ancora disponibili sul mercato. I titoli includono un Camera Algorithms Developer, un Camera Tuning Framework Engineer, e un Media System Performance Engineer, tutte figure che dovranno occuparsi della cattura e della trasposizione delle immagini forse in comandi, attraverso uno speciale framework.

È anche vero che tutte queste posizioni possono fare riferimento a una lunga serie di prodotti terzi rispetto ad Apple TV – dalle fotocamere degli iDevice fino alla webcam integrata nei Mac – ma in alcuni sparuti annunci il set-top-box è citato esplicitamente. Inoltre, più volte si fa riferimento a nuovi prodotti e, considerato come iWatch probabilmente non vedrà l’inclusione di un obiettivo fotografico, è molto probabile che in quel di Cupertino si stia lavorando su Apple TV o sulla tanto vociferata iTV. La lista completa di tutte le offerte, con i relativi annunci, è riportata nelle fonti.

Non bisogna escludere, tuttavia, che quello di AppleInsider sia in realtà un abbaglio. È quasi certo che in futuro la Mela includa una fotocamera in Apple TV, anche per giustificare l’acquisizione degli inventori di Kinect, ma il lancio di una nuova versione appare ormai da settimane imminente, forse già ad aprile. Il set-top-box, di conseguenza, potrebbe essere stato già più che definito, Cupertino non avrebbe bisogno di nuovi ingegneri specializzati in obiettivi digitali. Non resta allora che attendere, per capire quale direzione prenderà il progetto targato mela morsicata, dopo la recente promozione da “hobby” a prodotto di punta a tutti gli effetti.