QR code per la pagina originale

Bip Mobile: stop alle portabilità dal 15 marzo

AGCOM ricorda che dal 15 marzo non sarà più possibile richiedere per i clienti Bip Mobile la portabilità in uscita

,

AGCOM è tornato a parlare di Bip Mobile pubblicando sul suo sito ufficiale un documento in cui avvisa i clienti dell’operatore virtuale che il termine ultimo per poter richiedere la portabilità in uscita è fissato per il 15 marzo. Dunque, tutti coloro ancora in possesso di un’utenza Bip Mobile intenzionati a portarla presso un altro operatore mobile italiano, dovranno forzatamente richiedere la portabilità entro questa data.

Si ricorda, infatti, che AGCOM è intervenuto in prima persona per garantire ai clienti Bip Mobile la possibilità di poter effettuare la portabilità in uscita, questo perché l’operatore virtuale le aveva bloccate rendendo impossibile ai suoi clienti il passaggio altrove. Questa procedura straordinaria e temporanea, possibile grazie alla collaborazione di Telogic Italia, comportando grossi oneri per gli operatori non può essere estesa ulteriormente. L’esortazione per i “ritardatari” è di affrettarsi, perché la finestra temporale per ottenere la portabilità sta dunque per scadere. Di seguito il comunicato dell’AGCOM:

L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ricorda che il prossimo 15 marzo scade il termine per utilizzare la procedura straordinaria, predisposta in collaborazione con tutti gli operatori di telefonia mobile, allo scopo di consentire ai clienti della Società Bip Mobile che lo desiderino di mantenere il proprio numero cambiando operatore.

Si invitano pertanto i clienti della Società BIP Mobile che intendano avvalersi di tale procedura di richiedere la portabilità presso un altro operatore entro il predetto termine.

Per quanto riguarda invece le sorti dell’operatore virtuale, dal termine dell’intricata vicenda non si sono avute più rilevanti notizie in merito.

Fonte: AGCOM • Immagine: Bip Mobile • Notizie su: ,