QR code per la pagina originale

Microsoft prepara Office per Mac 2015

Microsoft ha pianificato il lancio della nuova versione entro fine anno. Il nome, non confermato, dovrebbe essere Office per Mac 2015.

,

Negli ultimi anni, Microsoft ha dedicato più tempo allo sviluppo delle applicazioni e dei servizi per i sistemi operativi Windows, abbandonando temporaneamente la piattaforma Apple. Dopo quasi quattro anni dall’ultima release, datata 26 ottobre 2010, l’azienda di Redmond ha finalmente deciso il lancio della nuove versiona della suite per OS X. Ciò dovrebbe accadere entro fine anno, quindi è ipotizzabile la scelta del nome Office per Mac 2015.

Durante il CeBIT di Hannover, un dirigente ha confermato che Microsoft è al lavoro per portare sul mercato una nuova versione della suite di produttività per il sistema operativo Apple. Thorsten Hübschen, business group lead del gruppo Office in Germania, ha dichiarato che il ritardo rispetto alla versione per Windows è dovuto alla riorganizzazione dei team di sviluppo. La Macintosh Business Unit (MacBU) è stata infatti accorpata alla Microsoft Business Unit (MBU), la divisione che si occupa di Office per Windows. All’interno della MBU sono stati creati diversi gruppi che lavorano su versioni compatibili con varie piattaforme, tra cui quelle “touch” per Windows 8.1, iOS e Android.

Hübschen non ha fornito ulteriori dettagli su Office per Mac 2015, ma ha promesso informazioni sulle funzionalità nel corso dei prossimi mesi. Nel frattempo, Microsoft ha già avviato discussioni a porte chiuse con i suoi partner, inerenti il contenuto della suite per OS X. In realtà, gli utenti Mac possono utilizzare una versione più aggiornata sottoscrivendo un abbonamento ad Office 365, ma non ci sono sostanziali novità in termini di feature.

Storicamente, Microsoft ha rilasciato le release per Mac pochi mesi dopo le corrispondenti versioni per Windows: Office per Mac 2004, 2008 e 2011, rispettivamente, dopo Office 2003/2007/2010 per Windows. Office 2013 per Windows è stata annunciata a gennaio 2013, ma finora non c’è stato il lancio di nessuna Office per Mac 2014. Nello stesso intervallo di tempo, Apple ha distribuito ben tre versioni di OS X: 10.7 Lion (2011), 10.8 Mountain Lion (2012) e 10.9 Mavericks (2013). L’azienda di Redmond dovrà quindi realizzare le nuove applicazioni (Word, Excel, PowerPoint e Outlook), sfruttando le peculiari caratteristiche del sistema operativo di Cupertino. E dovrà anche competere con iWork. Sebbene non possa essere confrontata con Office in termini di funzionalità, la suite viene ora offerta gratuitamente agli utenti che acquistano un nuovo Mac.

Fonte: Macworld • Notizie su: , , ,