QR code per la pagina originale

VLC per Windows 8 arriva sul Windows Store

Disponibile sullo store Microsoft la versione beta del noto player multimediale open source. L'app non è ancora stabile e ci sono diverse limitazioni.

,

Dopo una lunga e travagliata fase di sviluppo, finalmente VideoLAN ha pubblicato sul Windows Store la prima versione pubblica di VLC per Windows 8. Uno dei più noti e utilizzati player multimediali open source è ora disponibile in beta (0.2.0) anche per l’ambiente Modern del sistema operativo Microsoft. Essendo una release preliminare potrebbero essere presenti alcuni bug che rendono l’app instabile. Tuttavia sono incluse le principali funzionalità che gli utenti conoscono da oltre 13 anni.

VLC per Windows 8, come la sua controparte desktop, può riprodurre praticamente tutti i tipi di file audio e video, tra cui MKV, FLAC e Ogg. Sono inoltre supportati i sottotitoli, le tracce audio multiple, le periferiche di storage esterne (ad esempio, pen drive e hard disk USB), i server DLNA per la trasmissione dei contenuti multimediali in streaming e, ovviamente, le live tile di Windows 8.1. Il team di sviluppo sottolinea che l’app è compatibile solo con l’architettura x86. Una versione per chip ARM verrà rilasciata in seguito. Gli utenti che possiedono un Surface 2 o uno smartphone Windows Phone 8 dovranno attendere ancora qualche giorno.

La beta di VLC funziona sia su Windows 8 che su Windows 8.1 (sul Windows Store è scritto che serve l’ultima versione del sistema operativo), ma VideoLAN avverte che su Windows 8 ci sono maggiori problemi di stabilità. L’app supporta gli stessi codec della versione desktop, tra cui MPEG-1, H.265, WMV3 e VC-1. Può riprodurre l’audio in background ed offre una comoda interfaccia per sfogliare il proprio archivio musicale.

Ci sono diverse limitazioni che verranno eliminate in futuro. L’app supporta solo i sottotitoli embedded, non supporta l’accelerazione hardware (quindi è più lenta della controparte desktop) e non supporta le playlist. In alcune configurazioni, l’audio non viene riprodotto. Jean-Baptiste Kempf, Presidente di VideoLAN, ha promesso frequenti aggiornamenti per risolvere tutti questi problemi.

Fonte: Kickstarter • Notizie su: ,