QR code per la pagina originale

Ogni giorno, una donna…

Un video utilizza i Google Glass per raccontare la storia di una donna vittima di violenza domestica. Le scene però sono altamente disturbanti.

,

Lei si sveglia di buonumore, pensando che sarà una bella giornata. Fa colazione, esce per lo shopping, incontra un’amica, torna a casa dove ad aspettarla c’è un partner che la picchia. È purtroppo la storia di moltissime donne, che viene ora raccontata attraverso i Google Glass. Un gruppo londinese ha infatti realizzato un video che sfrutta il particolare dispositivo di Google per mettere in evidenza uno dei tanti casi di violenza domestica. Attenzione: il filmato contiene scene particolarmente forti, quindi ne è sconsigliata la visione ai soggetti più sensibili.

Il filmato è stato realizzato da alcuni attivisti britannici ed è girato dal punto di vista della donna, proprio grazie alla capacità dei Google Glass di registrare ciò che sta guardando chi li indossa. Inizia tutto in un sorriso, con una donna intenzionata a trascorrere una bella giornata: sullo sfondo una musica allegra il cui tono cambia però drasticamente quando lei torna a casa. Lì, infatti, ci sarà il compagno ad aspettarla e ciò che succede dopo è scioccante.

Quello della violenza domestica e in particolare della violenza sulle donne è purtroppo un tema che oggi ci riguarda molto da vicino poiché è un qualcosa che una donna su quattro sperimenta almeno una volta nella vita. Nei soli Stati Uniti una donna viene aggredita o picchiata ogni nove secondi; ogni anno 1,3 milioni di donne vengono picchiate dal partner e la maggior parte dei casi di violenza non viene mai denunciata.

Il progetto Google Glass è anche un dispositivo perfetto per lo story-telling poiché sposta il punto di vista da un ipotetico narratore a quello del protagonista, ed è proprio per tale motivo che la PSA ha deciso di utilizzarlo per questo video contro la violenza, poiché le riprese POV riescono meglio a far immedesimare nella situazione. Quanto raccontato si conclude con uno slogan che dovrebbe far riflettere: “nonostante tutti i nostri progressi, le donne vedono questo ancora tutti i giorni”.

Anche se Google non ha collaborato direttamente al progetto, l’importanza della sua tecnologia Glass ha infatti lo scopo di evidenziare il fatto che, nonostante tutti i progressi tecnologici fatti per migliorare la vita delle persone, la violenza domestica resta ancora una delle principali minacce per la sicurezza delle donne in tutto il mondo. L’importanza dei Google Glass nel progetto è infatti evidente: testimonia i fatti direttamente dal punto di vista del protagonista, rendendo così più viva e forte l’emozione che il filmato intende suscitare per sensibilizzare sul problema.

Galleria di immagini: Google Glass, nuove immagini