QR code per la pagina originale

Lo smartphone Amazon potrebbe arrivare a fine anno

Nuove indiscrezioni sul primo smartphone Amazon: si chiamerebbe Project Aria e potrebbe debuttare entro la fine del 2014, anche in Europa.

,

Il primo smartphone di Amazon esisterebbe davvero e anzi dovrebbe debuttare in diversi mercati entro la fine dell’anno in corso. Lo si apprende dalla US Information, che svela come il nome in codice del telefono sarebbe Project Aria e che sarebbe principalmente progettato per conquistare i mercati emergenti.

Si apprende come Amazon stia già esplorando il mercato europeo, asiatico e latino-americano per un potenziale lancio del suo smartphone in tali territori, ma nel frattempo la compagnia avrebbe già stretto alcuni accordi con diversi operatori telefonici statunitensi, sebbene non ne siano ancora noti i nomi. Il focus sui mercati in via di sviluppo potrebbe essere una strategia vincente poiché, nei prossimi anni, il settore degli smartphone dovrebbe potenzialmente crescere molto in tali Paesi, ma Amazon potrebbe essere svantaggiata in alcune regioni, ovvero laddove non ha ancora le licenze necessarie a vendere musica e film tramite il proprio servizio digitale. Inoltre, se lo smartphone Amazon sarà di fascia alta, andrà a competere con rivali del calibro di Samsung e LG, che attualmente dominano la scena Android. Secondo diversi esperti, la compagnia potrebbe dunque aver optato per un telefono di fascia medio-bassa, che possa fare leva su un prezzo economico e sui servizi proprietari per attirare l’interesse dei consumatori.

Project Ara non sarebbe però prodotto internamente ma realizzato da un altro produttore, con cui il team di Jeff Bezos si sarebbe già accordato la scorsa primavera. Indiscrezioni passate avevano indicato HTC come il potenziale partner di Amazon e il potenziale lancio del dispositivo dovrebbe avvenire già entro il 2014.

Per adesso, le caratteristiche trapelate circa il primo smartphone di Amazon sono piuttosto poche, ma in passato è stato suggerito che potrebbe integrare una peculiare funzione di riconoscimento degli oggetti 3D. Vi era anche un report relativo a una eventuale distribuzione gratuita del telefono ai clienti che hanno sottoscritto un abbonamento ad Amazon Prime.

Fonte: US Information • Via: BGR • Notizie su: