QR code per la pagina originale

Firefox Metro non ci sarà, colpa di Microsoft

Un ex dipendente Mozilla ritiene che lo scarso successo di Firefox Metro sia dovuto alla scelta di impedire l'uso di più browser nell'ambiente Modern.

,

Due giorni fa, Mozilla ha annunciato che lo sviluppo della versione touch di Firefox è stato interrotto. Oggi, l’ex membro del team di sviluppo Brian R. Bondy ha voluto chiarire il concetto espresso dal Vice Presidente Johnathan Nightingale. Il ridotto numero di utenti che hanno testato la versione beta è conseguenza di una decisione di Microsoft, ovvero ostacolare l’uso di browser alternativi ad Internet Explorer nell’ambiente Modern di Windows 8.

Mozilla aveva notato che il tasso di adozione di Firefox Metro era troppo basso. Appena 1.000 utenti attivi al giorno non sono sufficienti per testare il browser e segnalare la presenza di bug prima della distribuzione ad una platea più ampia, cosa che sarebbe dovuto accadere con Firefox 28. Sul suo blog Brian R. Bondy specifica che un numero così ridotto di beta tester non significa automaticamente che Windows 8 e la sua interfaccia Modern siano usati da poche persone. Anzi, l’ex dipendente Mozilla ritiene che la diffusione del sistema operativo aumenterà con la disponibilità di nuovi dispositivi touch.

I veri motivi che hanno portato all’abbandono di Firefox Metro sono due. Innanzitutto, a differenza dell’ambiente desktop, Microsoft permette l’esecuzione di un solo browser Modern, quindi l’utente è obbligato ad impostarlo come predefinito, altrimenti i link verranno sempre aperti in Internet Explorer. Forse molte persone avevano installato le versioni preliminari di Firefox Metro, ma non lo sapevano.

Microsoft inoltre ha reso più complicato impostare un browser come predefinito in Windows 8. Nei sistemi operativi precedenti, dopo l’installazione, il browser chiedeva all’utente se voleva impostarlo come predefinito. In Windows 8, invece, l’utente deve prima aprire un link e dopo vedrà un avviso con l’elenco dei browser. In ogni caso, la scelta vale solo per HTTP. Se si desidera aprire tutto con Firefox è necessario cercare l’opzione specifica nel Pannello di controllo.

Secondo Bondy, Microsoft dovrebbe risolvere questo problema e semplificare la scelta del browser. Così facendo potrebbe aumentare il numero di utenti che usano la nuova interfaccia e le app Modern.