QR code per la pagina originale

Project Morpheus: Sony e la realtà virtuale su PS4

Alla GDC 2014 Sony presenta Project Morpheus, un visore per la realtà virtuale dedicato a PS4, leggero e comodo da indossare. Sfida l'Oculus Rift.

,

Sony è al lavoro per portare la realtà virtuale su PS4. Questa notte, alla GDC di San Francisco, la compagnia ha infatti presentato Project Morpheus, il visore a realtà virtuale che sfida direttamente l’Oculus Rift. È pensato per essere usato con la PlayStation 4 e più in particolare insieme ai controller Move e DualShock 4, oltre che alla PS Camera.

Il progetto è ancora work in progress e pertanto le sue caratteristiche potrebbero cambiare al momento del lancio, che avverrà in un futuro ancora non specificato. Sfruttando però la Game Developers Conference, Sony ha voluto mostrarlo agli sviluppatori nel tentativo di ricevere feedback sulla tecnologia, che dovrebbe rivoluzionare per sempre il modo di giocare su console, ma non solo: il visore a realtà virtuale ha già ad esempio catturato l’interesse della NASA, che sta collaborando con la compagnia nipponica per realizzare un mondo virtuale su PS4 che consenta agli utenti di esplorare virtualmente gli altri pianeti, in un modo finora non possibile.

Project Morpheus si differenzia dai progetti concorrenti innanzitutto per il suo design. Il team di sviluppo ha infatti voluto creare un visore leggero, comodo da indossare e anche ideale per lunghe sessioni di gioco, dato che è progettato per pesare più sulla testa dell’utente che sul suo naso. Può esser utilizzato anche con gli occhiali da vista ed è caratterizzato da diversi punti chiave: vista, udito, tracking, controllo, facilità di utilizzo e contenuti.

Il prototipo mostrato da Sony utilizza un display da 5 pollici a risoluzione 1080p con un angolo di visione di 90 gradi, è dotato di accelerometri e giroscopi che gli permettono di tracciare gli spostamenti e i movimenti della testa, si connette a PlayStation 4 tramite USB e HDMI, e dispone di una CPU non ancora specificata. È presente un sistema audio che fornisce una simulazione di suono spaziale intorno al giocatore, riuscendo a ricreare suoni stereoscopici a 360 gradi. Non manca comunque un jack audio per le cuffie, integrato direttamente nella periferica.

Sony sta esplorando il mondo della realtà virtuale dal 2010 e, in occasione della GDC, è anche riuscita a mostrare alcune demo di giochi che sfruttano il proprio visore. Tra queste, oltre a una sorta di simulazione di Mars Rover sviluppata insieme alla NASA, vi sono Thief di Square Enix, EVE Valkyrie di CCP Games, The Castle and The Deep di Sony London Studio oltre ad altri progetti attualmente in corso presso l’azienda stessa. Vi sono anche diverse software house esterne coinvolte nel progetto, tra cui Unity, Havok, Wwise, Gigantic, Autodesk Gameware, Criware, DDD, Silicon Studio, Epic Games, Bitsquid e Crytek.

Attualmente rimangono sconosciute le informazioni relative alla data di lancio di Project Morpheus, al prezzo e al kit di sviluppo dedicato ai developer.

Galleria di immagini: PS4, tutte le immagini

Commenta e partecipa alle discussioni