QR code per la pagina originale

WhatsApp disponibile anche sul Nokia X

WhatsApp può essere installato sul nuovo Nokia X, ma è necessario scaricare l'app da uno store di terze parti, in attesa dell'arrivo sul Nokia Store.

,

Nokia ha annunciato la disponibilità di WhatsApp per Nokia X. L’unico smartphone della serie attualmente in vendita (gli altri sono i Nokia X+ e XL) è basato su Android, ma le applicazioni non possono essere scaricate dal Google Play Store. In attesa dell’arrivo sul Nokia Store, gli utenti possono però usare store alternativi, come 1Mobile Market, dove troveranno la nota app di messaggistica multi-piattaforma. Sullo stesso store è presente anche Instagram.

Con un post pubblicato sul blog ufficiale, l’azienda finlandese ha spiegato i passi necessari per portare a termine l’installazione. La procedura non è una novità per gli utenti Android più esperti, ma in questo caso il target sono gli utenti che non hanno mai usato il sistema operativo Google, cioè coloro ai quali sono indirizzati gli smartphone della serie Nokia X. Dopo aver aperto il Nokia Store e avviato una ricerca per WhatsApp, verrà mostrato 1Mobile Store all’inizio della pagina dei risultati. L’utente deve quindi installare il client dello store, cercare nuovamente WhatsApp per Android e scaricare l’app. Il Nokia X mostrerà un avviso di sicurezza, in quanto il download non viene effettuato dal Nokia Store. Per proseguire è necessario scegliere “Fonti sconosciute” nelle impostazioni.

Il funzionamento di WhatsApp sul Nokia X non cambia rispetto alla stessa app usata da milioni di utenti Android. Per iniziare a chattare basta inserire un username e il numero di telefono. Un tocco sull’avatar di un amico apre la finestra della conversazione, dove è possibile scrivere un messaggio, aggiungere le emoticon, allegare una foto o un video, comunicare la posizione e inviare una nota vocale. WhatsApp supporta anche le chat di gruppo, mentre le notifiche verranno mostrate nella Fastlane, la schermata che riassume tutte le attività recenti.

La stessa procedura di installazione permette di cercare e installare Instagram, un’altra delle app più popolari su Android.