QR code per la pagina originale

GDC 2014: Microsoft annuncia le DirectX 12

Microsoft ha illustrato maggiori dettagli sulle nuove librerie grafiche, mostrando i miglioramenti ottenuti rispetto alle attuale DirectX 11.

,

Come anticipato all’inizio del mese, Microsoft ha illustrato le novità delle nuove librerie grafiche nel corso della Game Developers Conference. Le DirectX 12, in particolare il componente Direct3D, permetteranno agli sviluppatori di videogiochi di sfruttare al massimo le avanzate architetture delle moderne schede video, grazie alla possibilità di accedere a basso livello alla GPU, ottenendo così un incremento delle prestazioni multithread e una diminuzione dell’overhead sulla CPU.

La prima sostanziale differenza rispetto alle attuali DirectX 11 riguarda il supporto per i dispositivi. Le DirectX 12 saranno compatibili con tutti i prodotti che eseguono un sistema operativo Windows, quindi PC, tablet, smartphone e Xbox One. Oltre a Nvidia, Intel e AMD, tra i partner di Microsoft c’è anche Qualcomm, per cui le nuove API saranno disponibili anche per device con chip ARM. Per quanto riguarda i sistemi operativi desktop, l’azienda di Redmond non ha specificato se il supporto includerà Windows 7, mentre è scontata la compatibilità con Windows 8.1 e Windows 9.

Per evidenziare i miglioramenti introdotti con le DirectX 12, durante la GDC 2014 sono stati mostrati i risultati dei test effettuati con il benchmark 3DMark. Rispetto alle DirectX 11, le nuove API consentono di dimezzare l’uso della CPU, spostando il carico di lavoro sulla GPU. Inoltre, le numerose ottimizzazioni hanno permesso di ridurre i consumi durante l’elaborazione grafica sui dispositivi mobile. Alcune funzionalità sono già disponibili sulla Xbox One. Forza Motorsport 5, ad esempio, sfrutta l’accesso a basso livello. Turn 10 ha mostrato una demo del gioco su PC, usando una GeForce Titan Black con driver DirectX 12.

Microsoft ha dichiarato che l’80% dei nuovi PC da gioco sono compatibili con le nuove librerie grafiche. La Xbox One e molti smartphone Windows Phone potranno eseguire giochi DirectX 12. AMD ha precisato che il supporto è garantito per tutte le GPU basate sull’architettura GCN (Graphics Core Next). Nvidia assicura la compatibilità con le architetture Maxwell, Kepler e Fermi. I primi giochi DirectX 12 arriveranno sul mercato entro Natale 2015.

Fonte: Microsoft • Notizie su: ,