QR code per la pagina originale

HTC prepara il Nexus 8, un tablet top di gamma

Sarebbe HTC a produrre il Nexus 8 per conto di Google: la nota casa taiwanese starebbe progettando un tablet di fascia alta, con caratteristiche premium.

,

Sarebbe HTC a sviluppare il prossimo tablet per conto di Google, ovvero il Nexus 8 con schermo da 8,9 pollici. Secondo IHS Technology, le due compagnie stanno infatti collaborando dallo scorso febbraio per costruire un dispositivo di fascia alta, ad alte performance, che possa conquistare il mercato.

Si apprende che la produzione di massa del Nexus 8 dovrebbe prendere il via a luglio o ad agosto, forse all’inizio in quantità limitata. La società di ricerca ipotizza che, a causa del comparto hardware da top di gamma pensato per tale device, Google potrebbe renderlo un po’ più costoso, sforando il target di 299 dollari.

HTC Nexus 8 non andrebbe a sostituire sul mercato il Nexus 7 e il Nexus 10 ma andrebbe a coesistere con loro: mentre gli altri due tablet sono progettati per i tradizionali consumatori, il prodotto sviluppato da HTC sarebbe infatti un dispositivo premium, esclusivo, dedicato a chi cerca un qualcosa di superiore sia dal punto di vista del design che delle caratteristiche. Essendo progettato dalla nota casa taiwanese, potrebbe avere un corpo in alluminio e altoparlanti con tecnologia BoomSound, le stesse feature che ormai caratterizzano i telefoni della gamma HTC One.

Il prossimo tablet della gamma Nexus dovrebbe pervenire nei negozi entro la fine dell’anno, e non nel corso dell’estate come indicato da precedenti report. Secondo DigiTimes, è particolarmente importante che Google abbia scelto, per tale device, uno schermo da 8,9 pollici, perché ciò «dimostra che il gigante di Internet stia iniziando a spostare la propria attenzione alle applicazioni di maggiori dimensioni»; altre caratteristiche dovrebbero comprendere un processore Intel a 64-bit (Moorefield) e Android 4.5 come sistema operativo. Sia Google che HTC non hanno voluto fornire alcun commento.

Fonte: Cnet • Via: Android Authority • Notizie su: