QR code per la pagina originale

Campus di Cupertino, le demolizioni in video

Un video in alta risoluzione mostra da vicino le demolizioni in quel di Cupertino per il nuovo Campus Apple: l'intera struttura sarà completata nel 2016.

,

Si è molto parlato delle demolizioni dell’ex campus di HP in quel di Cupertino, dove sorgerà l’imponente “Spaceship” della nuova sede Apple. Nel corso delle ultime settimane si è appreso, grazie anche a delle fotografie aeree, come i lavori si siano susseguiti a velocità record, tanto che la Mela ha già raso completamente al suolo l’area ed è pronta per piantare le fondamenta dei nuovi edifici. Oggi un video mostra queste demolizioni da vicino, ad alta risoluzione, per un lavoro davvero imponente.

Il video, caricato su YouTube da un utente identificato come “Apple Internal”, mostra passo per passo la distruzione dell’ex complesso HP. Data la vicinanza ai palazzi, così come l’accesso libero al sito delle costruzioni, è molto probabile che il girato sia stato effettuato da personale autorizzato da Apple e che il filmato sia stato voluto dall’azienda stessa.

Il periodo delle riprese dovrebbe comprendere dallo scorso novembre, data d’inizio delle demolizioni, fino allo scorso febbraio, quando quest’ultime sono state completate. Protagoniste sono grandi ruspe che, pezzo per pezzo, abbattono ogni parte degli edifici esistenti.

È impressionante la mole di lavoro a cui gli addetti sono sottoposti: sebbene in prefabbricato, quindi più facile da distruggere, accanto alle ruspe vi sono idranti per raffreddare i materiali, così come ragni meccanici per raccogliere e setacciare i detriti. Come Apple ha sottolineato più volte, infatti, qualsiasi materiale potrà essere riciclato o riutilizzato verrà recuperato, perché la Spaceship del gruppo sarà una costruzione al 100% ecologica.

È inoltre interessante notare come la società di Cupertino non abbia eliminato soltanto i palazzi di HP, ma abbia deciso di rimuovere anche le strade in cemento e asfalto per un progetto che partirà praticamente da zero. Da quanto appreso dai recenti rendering, infatti, tutte le vie interne della struttura saranno in terra battuta, ciottolato o erba, per la massima compatibilità con la natura. Apple ha però acconsentito di costruire delle apposite vie di comunicazione, per la gran parte sotterranee, affinché la città californiana non sia assillata da un traffico insostenibile.

Il nuovo Campus di Cupertino, un’enorme struttura circolare in vetro e ricoperta di pannelli solari, sarà immersa in un grande parco con frutteti, orti e fiori. Potrà ospitare ogni giorno 20.000 visitatori, di cui 12.000 saranno i dipendenti. L’imponente area non sarà completata prima dell’inizio del 2016, quando tutte le attività di Apple saranno ufficialmente trasferite nella nuova sede.

Fonte: Apple Internal (YouTube) • Via: AppleInsider • Immagine: Apple Internal • Notizie su: ,