QR code per la pagina originale

Epson Moverio BT-200 per la realtà aumentata

Epson presenta gli occhiali per la realtà aumentata Moverio BT-200, adatti sia sul lavoro che nel tempo libero, in vendita a partire da maggio a 699 euro.

,

Anche Epson si ritaglia un ruolo da protagonista nel sempre più popolato segmento di mercato dedicato ai dispositivi per la realtà aumentata, presentando Moverio BT-200. Si tratta di un paio d’occhiali da indossare per veder sovrapposti al campo visivo informazioni e dati di qualsiasi tipo, utili sia in ambito lavorativo che durante il tempo libero. Le funzionalità iniziali saranno estese grazie alla distribuzione di applicazioni attraverso la piattaforma Moverio Apps Market.

Impossibile non paragonare il prodotto a Google Glass, vero e proprio apripista per i device di questa categoria. Ciò che distingue la proposta di Epson da quella di bigG è in primis la visione binoculare con lenti trasparenti. Le informazioni sono infatti proiettate su entrambe le lenti, il che consente anche la visione di film e contenuti in tre dimensioni, permettendo all’utente di consultarle mantenendo la piena consapevolezza del mondo circostante. Questo aiuta ad evitare distrazioni e spalanca le porte ad un gran numero di feature legate alle tecnologie AR. Inoltre, la videocamera frontale consente di inquadrare l’ambiente e interagire con esso attraverso le app, come mostrato nel filmato dimostrativo in streaming di seguito.

Progettati sulla base dei predecessori (modello BT-100), questi occhiali hanno dimensioni ridotte della metà e un peso di soli 88 grammi, ovvero il 58% più leggero. Grazie alle tecnologie di rilevamento di cui sono dotati (fotocamera frontale, giroscopio, GPS, bussola e accelerometro), gli occhiali sono in grado di rilevare con precisione i movimenti di chi li indossa e dell’ambiente circostante.

Gli occhiali Epson Moverio BT-200 saranno in vendita a partire dal mese di maggio al prezzo di 699 euro (IVA compresa). Nel comunicato stampa diffuso dal produttore sono forniti alcuni esempi che spiegano come il dispositivo potrà essere impiegato dagli utenti.

  • Lavoro: si potrà fare manutenzione senza conoscere il prodotto, grazie ad applicazioni come Smartpad sviluppata dalla società italiana JoinPad, che grazie a speciali algoritmi di riconoscimento degli oggetti permette di monitorare e controllare i processi di manutenzione.
  • Turismo: gli occhiali Moverio potranno tradurre in tempo reale i cartelli scritti in qualsiasi lingua, così da poterne comprendere il significato grazie al software Word Lens.
  • Casa: si potrà cucinare guidati dai consigli di uno chef, per seguire senza errori le ricette.
  • Intrattenimento: il dispositivo permette di guardare i film in lingua straniera leggendo i sottotitoli in italiano, grazie all’applicazione MovieReading, che riconosce il flusso audio della pellicola e sincronizza la visualizzazione dei testi con le immagini sul grande schermo.
Galleria di immagini: Epson Moverio BT-200, le immagini

Di seguito le caratteristiche principali riportate nella scheda tecnica.

  • Visore binoculare con lenti trasparenti;
  • proiezione di un’immagine equivalente a quella riprodotta su uno schermo da 320 pollici con risoluzione qHD;
  • connettività WiFi, Bluetooth 3.0, USB e Miracast;
  • fotocamera, giroscopio, GPS, accelerometro, bussola e microfono;
  • processore dual core da 1,2 GHz;
  • 1 GB di RAM;
  • memoria interna da 8 GB con slot per schede microSD fino a 32 GB;
  • sei ore di autonomia;
  • sistema operativo Android 4.0.4 Ice Cream Sandwich;
  • audio Dolby Digital Plus;
  • visualizzazione affiancata di contenuti 3D.