QR code per la pagina originale

Chrome Remote Desktop, app Android in arrivo

L'app Chrome Remote Desktop per dispositivi Android sembra più vicina al rilascio: servirà per il controllo remoto dei computer da smartphone e tablet.

,

Dell’applicazione Chrome Remote Desktop si parla ormai da oltre due anni, ma fino ad oggi non ha ancora fatto il debutto su Play Store. Per chi non ne fosse a conoscenza, si tratta di un software destinato ai dispositivi Android, studiato per consentire il controllo remoto di un computer attraverso i display touchscreen di smartphone e tablet. Le ultime notizie in merito risalgono all’ottobre 2012, con l’uscita del progetto dalla fase beta.

A quanto pare i test hanno dato buoni risultati e l’app potrebbe essere vicina al lancio. A far ben sperare è la comparsa di riferimenti espliciti sulle pagine del sito Chromium Code Reviews, in cui è possibile leggere spezzoni di codice come “Securely access your computers from your Android phone or tablet” (“Accedi in modo sicuro ai tuoi computer dagli smartphone o tablet Android”), “From each of your computers, set up remote access using our app on the Chrome Web Store” (“Da ognuno dei tuoi computer, configura l’accesso remoto mediante l’app su Chrome Web Store”), “From your Android device, open the app to see which of your computers are available to connect” (“Dal tuo dispositivo Android, apri l’applicazione per vedere quale dei tuoi computer è disponibile per la connessione”) e “Connect to any of your online computers” (“Connettiti a tutti i tuoi computer online”).

L'interfaccia dell'applicazione Chrome Remote Desktop su Android

L’interfaccia dell’applicazione Chrome Remote Desktop su Android (immagine: Chrome Story).

Insomma, gli indizi per poter pensare ad un lancio imminente di Chrome Remote Desktop ci sono tutti, compresa l’estensione ufficiale per il browser in download sulle pagine del Chrome Web Store. Manca ormai davvero solo l’annuncio da parte di Google, che potrebbe arrivare a breve tramite il solito post sul blog ufficiale.

La funzionalità può tornare utile in molte circostanze, ad esempio per aiutare un amico o un familiare nel processo di installazione dei driver, per recuperare un documento nel disco fisso del PC di casa mentre ci si trova al lavoro (o viceversa), per riprodurre contenuti multimediali da remoto e altro ancora. Inoltre, già dalla beta Chrome Remote Desktop supporta il copia-incolla, comodo per la modifica dei documenti e l’elaborazione dei testi.

Fonte: Chrome Story • Via: Liliputing • Notizie su: ,