QR code per la pagina originale

I pedaggi a Milano si pagano con PayPal

Grazie ad un accordo tra il Comune di Milano, Atm e PayPal, l'accesso all'Area C si potrà pagare con il proprio conto PayPal

,

Grandi novità per tutti gli automobilisti milanesi. Da lunedì prossimo 31 marzo, tutti coloro che entreranno nella Cerchia dei Bastioni e che si sono registrati online nella pagina MyAreaC, potranno autorizzare l’addebito dei futuri pagamenti direttamente sul proprio conto PayPal. La procedura online è stata messa a punto dai tecnici Atm, che hanno visto impegnate molte risorse per portare a termine l’integrazione informatica dei protocolli di Area C con quelli del sistema di pagamento PayPal.

Con nessun costo aggiuntivo, il nuovo sistema consentirà agli automobilisti di rendere più semplici le operazioni per mettersi in regola con i pagamenti, evitando di incorrere in multe dovute alla sola dimenticanza del pedaggio. Il sistema automatico di pagamento diventa a scalare e quindi, registrandosi un’unica volta, il credito potrà essere addebitato direttamente dal circuito PayPal. Per attivare il pagamento permanente con PayPal, una volta registrati sul sito di Area C (www.areac.it, nella sezione “Servizi on line”), si può accedere all’area “Metodi di pagamento”, selezionare PayPal e procedere all’attivazione del proprio account o di un nuovo utente.

A questo punto si viene portati sulla pagina di PayPal per effettuare la registrazione e confermare. Dopo aver aggiunto la nuova modalità di pagamento si può dunque procedere all’associazione delle targhe entrando nel dettaglio di ogni singola targa.

Grande soddisfazione per la realizzazione di questo nuovo progetto da parte di Pierfrancesco Maran, assessore alla Mobilità di Milano:

Da lunedì sarà disponibile questa nuova opportunità per chi ha la necessità di utilizzare l’auto per raggiungere il centro e non vuole rischiare di dimenticarsi di regolarizzare gli ingressi. Ringrazio PayPal e Atm per il lavoro di questi mesi, che ci permette di attivare una nuova modalità con l’obiettivo di andare incontro alla necessità di semplificazione.

Immagine: Auto Tecnica • Notizie su: , ,