QR code per la pagina originale

Microsoft EMS, gestione cloud dei device mobile

La Enterprise Mobility Suite è una soluzione completa per la gestione dei dispositivi mobile, delle applicazioni e dei dati aziendali.

,

Office per iPad ha avuto sicuramente le maggiori attenzioni da parte della stampa specializzata, ma il CEO Satya Nadella ha utilizzato l’evento di ieri sera per annunciare un altro interessante prodotto, riservato esclusivamente alle aziende: Microsoft Enterprise Mobility Suite (EMS). Si tratta di una soluzione cloud completa che permette la gestione dei dispositivi mobile, delle identità, degli accessi, della sicurezza, delle applicazioni e del Software-as-a-Service (SaaS). In un unico prodotto, più economico, sono stati racchiusi i servizi finora disponibili separatamente.

Microsoft ritiene che il cloud sia la soluzione migliore per l’attuazione delle policy BYOD (Bring Your Own Device), con le quali le aziende stabiliscono le regole da rispettare affinché i dipendenti possano usare i loro dispositivi mobile sul posto di lavoro. Ma la Enterprise Mobility Suite va oltre il MDM (Mobile Device Management), in quanto offre anche la gestione delle applicazioni, dei servizi e la protezione a livello di device, app e dati. Attualmente, EMS è l’unica piattaforma che combina tutte le funzionalità necessarie per trarre beneficio dalla fusione tra cloud e mobilità.

La suite è composta da tre componenti principali:

  • Azure Active Directory Premium per la gestione delle identità e degli accessi
  • Windows Intune per il Mobile Device Management e il Mobile Application Management
  • Azure Active Directory Rights Management Services per la protezione dei dati

Azure Active Directory Premium sarà disponibile a partire dal mese di aprile. Nel corso dello stesso mese verrà aggiunto a Windows Intune il supporto per i dispositivi Android, per la piattaforma Samsung KNOX e per Windows Phone 8.1. Azure Rights Management è invece già offerto come parte di Office 365.

La licenza della Enterprise Mobility Suite ha un costo inferiore ai singoli servizi (7,5 dollari/mese/utente rispetto a 12 dollari/mese/utente) e non pone limiti al numero e al tipo di dispositivi in uso. EMS sarà in vendita attraverso i canali Enterprise Volume Licensing a partire dal 1 maggio. Durante il TechEd North America del 12 maggio, Microsoft fornirà ulteriori informazioni.

Fonte: Microsoft • Notizie su: