QR code per la pagina originale

Google prepara Android TV: focus sulla semplicità

The Verge mostra in anteprima l'Android TV, il prossimo assalto di Google nei salotti di casa, progettata per fornire un facile accesso a tanti contenuti.

,

Google starebbe preparando un ulteriore assalto nel mondo della televisione attraverso un nuovo dispositivo, chiamato Android TV. L’obiettivo principale della compagnia è quello di fornire un prodotto molto semplice da usare, privo di tutte quelle funzioni non necessarie che confondono la massa e progettato per sfidare direttamente competitor come la Apple TV e il nuovo Amazon Fire TV: lo dimostrano i documenti ottenuti in anteprima da The Verge, che ne mostrano funzionalità e quella che dovrebbe essere l’interfaccia.

L’Android TV rappresenterà un tentativo molto diverso da quello fatto in precedenza con le Google TV poiché non si cercherà stavolta di trasformare la televisione in un grande e potente smartphone, piuttosto «Android TV è un’interfaccia d’intrattenimento, non una piattaforma di elaborazione», scrive Google nel documento leaked. «Tutto sarà basato sul trovare e godersi i contenuti con il minimo sforzo possibile. Sarà cinematografico, divertente, fluido e veloce».

La compagnia statunitense sarebbe già in contatto con diversi developer, ai quali avrebbe chiesto di «creare semplici applicazioni TV per una semplice interfaccia», che come si nota nell’immagine diramata da The Verge consisterà in un insieme di “carte scorrevoli” progettate per mostrare rapidamente film, spettacoli televisivi, app e giochi a disposizione dell’utente. Android TV supporterebbe i comandi vocali e le notifiche ma dovrebbe esser controllata attraverso un apposito telecomando con pad direzionale e tre tasti, “Enter”, “Home” e “Back”.

L'interfaccia dell'Android TV trapelata nel documento Google

L’interfaccia dell’Android TV trapelata nel documento Google (immagine: The Verge).

Sfruttando un sistema intelligente progettato da Google, l’interfaccia dell’Android TV dovrebbe mostrare a sinistra e a destra alcuni suggerimenti per l’intrattenimento e, in alto e in basso, le diverse categorie di contenuti. Questo perché «accedere ai contenuti dovrebbe essere semplice e “magico”. Godersi un nuovo contenuto, infatti, non dovrebbe mai richiedere più di tre click o gesture dalla schermata principale», si legge nel documento appena trapelato. Insomma si tratterebbe di un’interfaccia molto diversa da quella vista in Android per smartphone e tablet, creata ad hoc per garantire una maggiore semplicità a tutti, anche agli utenti meno esperti.

Tra le varie funzionalità a disposizione, non dovrebbero mancare i giochi e alcuni servizi quali Google Play Movies, YouTube, Hangouts, Pandora, Neftflix e VEVO. Supponendo che la documentazione trapelata sia corretta, Google starebbe corteggiando gli sviluppatori a creare app specifiche per la semplice interfaccia. Non è ancora noto quando il prodotto sarà disponibile sul mercato ma il suo reveal potrebbe arrivare a breve, durante il prossimo Google I/O, in scena il 25 e il 26 giugno.

Fonte: The Verge • Via: Android Authority • Immagine: The Verge • Notizie su: ,