QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy S5: le prime recensioni

A pochissimi giorni dal lancio del Samsung Galaxy S5 appaiono online le prime recensioni, che premiano il nuovo smartphone della casa sudcoreana.

,

Il Samsung Galaxy S5 non è ancora arrivato nei negozi – debutterà l’11 aprile, anche in Italia – ma diverse testate specializzate ne hanno già diramato le prime recensioni, che sono tutte concordi nell’affermare che, sebbene lo smartphone non introduca alcuna vera e propria innovazione, è stato progettato con l’obiettivo di offrire una migliore esperienza d’utilizzo, e più semplice.

Il design

Chi acquisterà un Samsung Galaxy S5 avrà tra le mani un telefono che, esteticamente, non si discosta molto dal predecessore. È però leggermente più ampio, più alto e più spesso del Galaxy S4, al fine di ospitare il più ampio schermo Super AMOLED da 5,1 pollici rispetto ai 5 pollici del modello di scorsa generazione. Qualche critica generale perviene in merito alla scocca, ancora una volta realizzata in plastica «e bucherellata da centinaia di piccoli buchi, cosa che alla vista rende il modello bianco simile a una piccola pallina da golf schiacciata da un rullo compressore».

Tuttavia, sottolinea Business Insider che il Galaxy S5 «non è bello come i dispositivi rivali quali l’HTC One (M8) o l’iPhone 5S, ma è molto più user friendly e invitante rispetto ai precedenti cellulari di Samsung. E in molti modi trionfa sui suoi concorrenti grazie a uno schermo migliore e a ottime performance della fotocamera».

Display e comparto hardware

La risoluzione del display è di 1920 x 1080 pixel ma il dispositivo dispone di una nuova funzionalità, chiamata “Adapt Display” che regola automaticamente la saturazione del colore, la nitidezza e altre impostazioni in base alla luminosità dell’ambiente. Secondo il TIME, tale feature «funziona bene. Il display si vede bene sia in casa che fuori e non abbiamo notato gli innaturali colori vividi mostrati invece sui pannelli OLED».

Il lettore di impronte digitali sembra essere più versatile rispetto a quello scelto da Apple per l’iPhone 5S, ma la fotocamera «non riesce ancora a catturare splendide foto in condizioni di scarsa luminosità», scrive il TIME. A parere di Business Insider invece «la fotocamera è spettacolare, facilmente alla pari con quella di iPhone 5S e del Nokia Lumia 1020, due tra le migliori sul mercato. La fotocamera scatta a 16 megapixel ma la vera sorpresa è qualcosa che si chiama live HDR, che permette di visualizzare in anteprima come apparirà la foto in HDR ancora prima di scattarla».

Impermeabilità

Una delle maggiori novità introdotte da Samsung nel Galaxy S5 è relativa alla sua caratteristica di esser resistente all’acqua, per la prima volta nella gamma. Scrive il Wall Street Journal che «la scocca impermeabile è sopravvissuta quando abbiamo inzuppato il telefono in un Margarita [il cocktail alcolico, ndr], in un water o addirittura in un Jell-O».

L’esperienza d’uso

Le varie recensioni condivise online sottolineano come il Galaxy S5 sia più facile da usare rispetto al Galaxy S4. La motivazione è principalmente una: «Samsung ha rimosso un lungo elenco di servizi dubbi e confusi che ha propagandato con il modello precedente, come i controlli “air gesture” per manipolare lo schermo senza toccarlo. Inoltre alcune applicazioni che monopolizzavano lo spazio, come il Samsung Hub per l’acquisto di musica e video, non sono più preinstallate». Anche l’interfaccia TouchWiz ha subito diversi miglioramenti.

Durata della batteria

Il nuovo telefono premium della casa sudcoreana dispone di una buona autonomia: secondo diversi test, garantisce una giornata piena d’utilizzo normale, ma Samsung ha aggiunto una nuova modalità (Ultra Power Saving) che permette di risparmiare energia e di ottenere diverse ore in più di utilizzo, anche se la carica è al 5%.

Conclusioni

Dalle prime opinioni si evince che il Samsung Galaxy S5 rappresenta un ottimo smartphone su quasi ogni fronte: la parte maggiormente criticata è relativa alla struttura della scocca, meno bella e resistente del corpo unibody che caratterizza i diretti telefoni rivali. È molto performante e ricco di funzionalità ma per chi possiede un Galaxy S4 potrebbe non avere senso acquistarlo, come sottolineato da Mashable.