QR code per la pagina originale

Deezer: streaming musicale gratis su mobile

Novità per il servizio Deezer, che da oggi offre la possibilità di ascoltare musica in streaming gratuitamente anche da smartphone e tablet, grazie a Flow.

,

Deezer compie oggi un significativo passo in avanti, con l’introduzione di numerose novità. La più importante si chiama Flow e riguarda la possibilità di ascoltare i brani musicali gratuitamente anche da smartphone e tablet. È un canale radio personalizzato, che analizza la raccolta dell’utente e i suoi ultimi ascolti, per dare vita ad una playlist contenente la sua musica preferita, da ascoltare ovunque in piena libertà.

Deezer Flow

L’unico compromesso che gli utenti devono accettare è l’ascolto di inserzioni pubblicitarie inserite di tanto in tanto fra i brani, insieme alla possibilità di saltare fino ad un massimo sei canzoni per ogni ora di riproduzione. In definitiva, una feature in qualche modo paragonabile a quella lanciata nel dicembre scorso dal concorrente Spotify, per accedere allo streaming in mobilità senza l’obbligo di sottoscrivere un abbonamento mensile. Di seguito le caratteristiche principali di Deezer Flow, rese note da un comunicato stampa giunto questa mattina in redazione.

  • Flow è una nuova funzione disponibile sull’app mobile di Deezer, che crea un canale radio personalizzato basato sulla biblioteca musicale del singolo utente e su suoi ascolti recenti su Deezer;
  • si può fare skip dei brani fino a sei volte in un’ora di ascolto;
  • non ci sono più limiti di tempo: questo significa che chiunque può ascoltare la propria musica preferita dove vuole e quando vuole;
  • Flow è disponibile per tutti solo su Deezer.

Ascolta la Radio

All’interno del menu Playlist fa la sua comparsa il pulsante Ascolta la Radio, che permette a chi utilizza Deezer gratuitamente di creare un canale basato sulla playlist prescelta, ampliandola con i consigli del team editoriale della piattaforma. La funzionalità è disponibile anche su mobile.

  • Il nuovo tasto Ascolta la Radio permette a tutti gli utenti dell’app mobile di trasformare le proprie playlist in un canale radio, arricchito dai consigli a tema del team editoriale di Deezer, da ascoltare gratuitamente;
  • la funzione unisce la playlist scelta con i suggerimenti degli esperti musicali di Deezer, per creare un mix di brani affine ai gusti dell’utente che consenta anche di far scoprire nuova musica;
  • si può fare skip dei brani fino a sei volte in un’ora di ascolto;
  • come per Flow, non ci sono limiti di ascolto e l’utilizzo è completamente gratuito;
  • gli abbonati Premium+ possono accedere alle loro playlist in modalità shuffle attraverso il pulsante “Riproduzione Casuale”, conservando un numero illimitato di skip.

Deezer per Mac

Presentata la versione beta della nuova applicazione per computer con sistema operativo OS X, che unisce la musica presente nel proprio Mac a quella di Deezer in un’unica libreria. Di seguito le caratteristiche principali.

  • Diversa da una tradizionale app desktop, più leggera e veloce di una versione Web, permette di unificare la propria collezione musicale;
  • tutta la libreria di iTunes può essere importata e sincronizzata automaticamente su Deezer;
  • accesso ad oltre 30 milioni di brani con un click;
  • disponibile subito per gli utenti Premium+, con la versione Windows in arrivo a giugno.

Deezer Premium+ gratis con Samsung Galaxy S5

Infine, grazie alla partnership siglata da Deezer con il produttore sudcoreano, chi sceglierà di acquistare il nuovo smartphone top di gamma Samsung Galaxy S5 (in Italia da domani) riceverà sei mesi di accesso gratuito alla piattaforma di streaming con la formula Premium+, dal valore di circa 60 euro. Di seguito i numeri del servizio, confermati oggi con un comunicato.

  • 5 milioni di abbonati;
  • 16 milioni di utenti attivi al mese (dato di febbraio 2014, da 12 milioni);
  • disponibile in oltre 180 paesi;
  • oltre 30 milioni di brani presenti nel catalogo;
  • 100 milioni di playlist condivisibili;
  • il 20% dello staff è impegnato nella parte editoriale e nel formulare suggerimenti.

Fonte: Deezer • Notizie su: