QR code per la pagina originale

Microsoft aggiorna OneNote per Android

OneNote per Android permette ora la creazione dei blocchi appunti e delle sezioni. Microsoft ha inoltre migliorato la qualità del rendering dei contenuti.

,

Dopo aver dedicato tempo allo sviluppo della nuova versione per Mac, Microsoft ha spostato l’attenzione sul sistema operativo Google. OneNote per Android ha ricevuto un aggiornamento con l’introduzione di due funzionalità richieste dagli utenti: creazione dei blocchi appunti (notebook) e delle sezioni. L’update è disponibile sul Google Play Store.

Il precedente aggiornamento risale all’inizio di gennaio, quando l’azienda di Redmond ha integrato la cattura delle note da altre applicazioni, il supporto per la visualizzazione multi-window e un widget per l’acquisizione rapida di note audio e foto dalla schermata home dello smartphone. Con la nuova versione, invece, è stata migliorata la gestione dei notebook. Dopo aver installato l’update, l’utente può creare un nuovo blocco appunti, toccando i tre puntini verticali presenti nell’angolo superiore destro e selezionando la voce “Crea blocco appunti”.

La seconda novità consente di creare una sezione all’interno del notebook. L’operazione va fatta dopo aver aperto l’elenco delle sezioni, aprendo sempre il menu in alto a destra, all’interno del quale è stata aggiunta l’opzione “Crea sezione”. OneNote per Android permette anche l’eliminazione delle sezioni. È sufficiente scegliere quella da cancellare (con un tap&hold) e usare la voce “Cancella sezione” nello stesso menu.

Microsoft ha inoltre risolto alcuni problemi relativi alla funzione incolla dalla clipboard e migliorato la qualità del rendering dei contenuti su alcuni dispositivi. Per usare OneNote è necessario avere almeno Android 4.0.

Fonte: Microsoft • Notizie su: , ,