QR code per la pagina originale

Chromecast: AllCast e il supporto a Google Drive

Con il nuovo aggiornamento, l'applicazione AllCast offre la possibilità di visualizzare sul televisore i contenuti salvati nella piattaforma Google Drive.

,

Ormai non passa giorno senza che spunti una novità riguardante Chromecast, il dongle HDMI di Google da qualche settimana disponibile per l’acquisto anche in Europa. Oggi si parla dell’applicazione AllCast sviluppata da Koushik Dutta, una delle più longeve e complete dedicate al device: con l’ultimo aggiornamento rilasciato è stato introdotto il supporto alla visualizzazione dei file salvati sulla piattaforma Google Drive, che si va così ad aggiungere a Dropbox.

Una volta scaricato e installato l’update, non appena avviata l’app viene mostrato il messaggio che avvisa delle novità (primo screenshot), che tra le altre cose comprendono anche il supporto al set-top box Amazon Fire TV. Dopodiché, per accedere ai contenuti memorizzati sullo spazio cloud di bigG basta un tap sull’apposita voce inserita nel menu laterale. Da tenere presente che al primo utilizzo viene chiesto di assegnare l’autorizzazione necessario alla visualizzazione dei documenti salvati su Google Drive da parte di AllCast. Sebbene la funzionalità sia ancora in fase beta, da un primo veloce test sembra già funzionare senza intoppi.

L'applicazione AllCast di Koushik Dutta offre la possibilità di visualizzare sulla TV i contenuti salvati sui server della piattaforma Google Drive

L’applicazione AllCast di Koushik Dutta offre la possibilità di visualizzare sulla TV i contenuti salvati sui server della piattaforma Google Drive

Il changelog pubblicato su Play Store parla inoltre della risoluzione di alcuni bug riscontrati nelle versioni precedenti, compreso quello relativo ad un blocco improvviso della riproduzione dopo 30 minuti esatti. Restando in tema Chromecast, si segnala che presto sarà integrato il supporto allo streaming sulla TV anche da parte del JW Player, una delle componenti più utilizzate nelle pagine Web per la visione dei video in formato Flash e HTML5. Ecco quanto dichiarato dall’autore Jeroen Wijering sul proprio blog in merito alle potenzialità del dispositivo di Google.

Stiamo lavorando anche sulla divisione dei video in capitoli, sulle possibilità di condivisione social e sulla selezione di diverse angolature durante la riproduzione. Inoltre, stiamo valutando la gestione delle statistiche per quanto riguarda i match sportivi, l’ipotesi di poter mettere in coda video in una playlist e l’introduzione di quiz interattivi su dispositivi companion, mentre il contenuto principale viene riprodotto da Chromecast.

Galleria di immagini: Chromecast, le nostre immagini