QR code per la pagina originale

Restyling “Moonshine” per le icone di Android?

Google sta valutando l'introduzione di un nuovo stile per le icone delle proprie applicazioni Android, in modo da renderle più simili alle controparti Web.

,

Le linee guida fissate da Google per il design delle icone da utilizzare per le applicazioni Android sono piuttosto rigide. Gli sviluppatori sono chiamati a tenerne conto per pubblicare il proprio software su Play Store. Le cose potrebbero però presto cambiare, se l’indiscrezione riportata oggi sulle pagine del sito AP fosse confermata. Si parla infatti di un restyling, che renderebbe le icone delle app Android di bigG più simili a quelle delle rispettive controparti Web.

Il cambiamento dovrebbe avvenire adottando lo stile chiamato internamente “Moonshine”, che conferisce al tutto uno look più piatto, talvolta minimalista, abbandonando almeno in parte la tridimensionalità che oggi caratterizza alcune icone. La fonte, rimasta anonima, non ha fornito alcuna informazione concreta sulle tempistiche necessarie per poter assistere a questo nuovo passo in avanti per il design della piattaforma. Dando un’occhiata alle prime immagini disponibili balzano all’occhio alcune novità importanti: nel caso del Play Store, ad esempio, il tradizionale logo multicolore della piattaforma è sostituito da uno in versione blu-verde, così come Play Movies abbandona il rosso in favore del viola.

Le icone dei servizi Google sul Web (a sinistra), quelle delle attuali applicazioni Android (al centro) e il risultato dopo il restyling (a destra)

Le icone dei servizi Google sul Web (a sinistra), quelle delle attuali applicazioni Android (al centro) e il risultato dopo il restyling (a destra) (immagine: Android Police).

Resta da capire se, una volta introdotte su Android, queste nuove icone saranno adottate anche sul Web, oppure se resteranno confinate a smartphone e tablet. Come detto in apertura, l’operazione porterà con tutta probabilità anche ad un cambiamento per quanto riguarda le linee guida imposte agli sviluppatori. Non è da escludere che la novità possa essere introdotta con la prossima versione del sistema operativo, forse la Android 5.0 di cui ancora mancano informazioni concrete. Appuntamento al Google I/O 2014 di fine giugno: potrebbe essere il momento giusto per svelare un restyling di questa importanza.

Fonte: Android Police • Immagine: Android Police • Notizie su: