QR code per la pagina originale

Quanto costa produrre ogni Samsung Galaxy S5?

Il Samsung Galaxy S5 è in vendita nei negozi al prezzo di 699 euro ma, per produrne ogni unità, Samsung spende circa 256 dollari. Il guadagno è altissimo.

,

Per produrre ogni Samsung Galaxy S5 la casa sudcoreana spende circa 256 dollari e ciò significa che, vendendolo nei negozi al prezzo di 660 dollari (senza contratto), guadagna circa il 60% per ciascuna unità distribuita al pubblico. Lo rivela una nuova analisi condotta da IHS, volta a comprendere il costo di ogni componente del nuovo smartphone top di gamma.

Rilasciato lo scorso fine settimana, il Samsung Galaxy S5 è giunto nei negozi con un comparto hardware migliorato rispetto al predecessore e alcune novità, tra cui un cardiofrequenzimetro, un lettore di impronte digitali e una scocca resistente ad acqua e polvere, per la prima volta in assoluto nella serie. Secondo Andrew Rassweiler, analista a capo delle ricerche presso IHS, a parte la capacità del telefono di sopravvivere se immerso nell’acqua, non vi è molto altro di straordinario a livello di componenti.

«Dentro abbiamo visto soprattutto un sacco di componenti riciclate che avevamo già visto prima. Non c’è davvero niente di speciale all’interno […]. Non ci sono novità, non c’è nulla di trascendentale. È davvero solo una continuazione di ciò che è arrivato in passato», sottolinea l’analista. Nonostante sia stato ampiamente premiato dalla critica, il Galaxy S5 è caratterizzato secondo IHS da un comparto tecnico sprovvisto di alcuna innovazione e per tale motivo “poco costoso”.

La componente più costosa tra quelle integrate nello smartphone è relativa al display da 5,1 pollici, che costerebbe a Samsung circa 63 dollari. Per i chip dedicati alla memoria, ovvero DRAM e flash, l’azienda produttrice ha scelto delle soluzioni proprietarie che secondo IHS hanno un costo complessivo di 33 dollari; il processore è un Qualcomm Snapdragon 801 già visto in altri dispositivi concorrenti come ad esempio quelli targati Nokia e LG, mentre il lettore di impronte digitali costerebbe solo 4 dollari, molto meno rispetto a quello integrato nell’iPhone 5S, che costa ad Apple circa 15 dollari.

Oltre a integrare accelerometro, giroscopio e bussola, il Galaxy S5 è provvisto inoltre di un cardiofrequenzimetro, che permette di monitorare alcuni dati sulla salute come ad esempio i battiti cardiaci. Costerebbe a Samsung circa 1,45 dollari. Infine, la stima dei costi totali – che si ricorda è pari a 256 dollari – comprende anche quelli per il montaggio del dispositivo, che sarebbero pari a 5 dollari circa per ogni unità. Alla cifra totale vanno aggiunti i costi relativi alla progettazione del software, alla distribuzione e alla commercializzazione del dispositivo, ma a ogni modo appare chiaro quanto sia alto il guadagno di Samsung per ogni unità venduta del suo nuovo telefono.

In Italia, il Samsung Galaxy S5 ha un prezzo di vendita pari a 699 euro senza alcun obbligo di contratto.

Fonte: Re-Code • Immagine: iFixit • Notizie su: Samsung Galaxy S5, , ,