QR code per la pagina originale

Gmail: le foto “Auto Backup” nei messaggi di posta

Da oggi bastano pochi click per inserire nei messaggi Gmail una foto scattata con lo smartphone e caricata sui server di Google tramite Backup Automatico.

,

Chi non ha ancora attivato la funzionalità Backup Automatico per le immagini scattate con il proprio smartphone, da oggi ha un motivo in più per farlo: il gruppo di Mountain View ha infatti introdotto un pulsante nella schermata di composizione dei nuovi messaggi in Gmail, che permette in pochi click di inserire le fotografie caricate automaticamente sui server di bigG.

Nel caso non siate degli aspiranti Ansel Adams, probabilmente scattate la maggior parte delle immagini utilizzando il vostro telefono. Che si tratti di fotografie dell’ultima escursione o di un’uscita notturna, inviarle ai propri amici e familiari è diventato più semplice. A partire da oggi, potete risparmiare tempo inserendo una delle immagini del Backup Automatico nei messaggi di Gmail, utilizzando il nuovo pulsante “Inserisci foto”.

Questo il post comparso poco fa sul blog ufficiale del servizio. Per chi è solito organizzare la propria raccolta fotografica in album, è anche possibile inserire in un solo colpo più scatti, seguendo la stessa procedura.

Il procedimento da effettuare per inserire in un messaggio di posta Gmail una delle fotografie scattate con lo smartphone e caricate automaticamente su server remoto con la funzionalità Auto Backup

Il procedimento da effettuare per inserire in un messaggio di posta Gmail una delle fotografie scattate con lo smartphone e caricate automaticamente su server remoto con la funzionalità Backup Automatico

Una volta inserita l’immagine desiderata in un messaggio Gmail, è possibile ridimensionarla come mostrato nello screenshot seguente.

Una delle immagini "Auto Backup" inserite in un messaggio di posta elettronica su Gmail, da ridimensionare a piacimento

Una delle immagini del Backup Automatico inserite in un messaggio di posta elettronica su Gmail, da ridimensionare a piacimento

La funzionalità è già stata introdotta per tutti gli utenti sulla versione Web di Gmail. Chi non dovesse ancora trovarla non deve far altro che attivare la feature Backup Automatico sul proprio dispositivo mobile: basta aprire l’applicazione Google+ e successivamente accedere al menu “Impostazioni”. Nulla di rivoluzionario, ma un accorgimento che contribuisce a rendere ancora più comodo e versatile l’utilizzo della casella di posta elettronica messa a disposizione dal motore di ricerca.

Fonte: Official Gmail Blog • Notizie su: