QR code per la pagina originale

Microsoft porta un po’ di Cortana su Bing

Microsoft visualizza card personalizzate sul motore di ricerca in base agli interessi dell'utente, in modo analogo a Cortana su Windows Phone 8.1.

,

Cortana usa il database di Bing per cercare e fornire risposte alle domande dell’utente su Windows Phone 8.1. Ora Microsoft ha portato alcune caratteristiche dell’assistente personale sul motore di ricerca. Nella parte inferiore della home page è possibile visualizzare informazioni specifiche in base alle preferenze e ai propri interessi. La funzionalità può essere attivata solo impostando “Stati Uniti – Inglese” nelle preferenze e dopo aver effettuato il login con lo stesso account Microsoft usato su Windows Phone 8.1.

Nelle Impostazioni (Settings) è stata aggiunta una nuova sezione (Personalization), in cui si possono vedere (e cancellare) i dati che Bing userà per mostrare notizie personalizzate. Il motore di ricerca visualizzerà diverse card sulla pagina principale, in base alle informazioni personali, agli interessi, alla cronologia di ricerca, ai luoghi salvati su Bing Maps, ai dati ricavati dalle altre app Bing e dai servizi Microsoft, come OneDrive e Outlook. Per fornire suggerimenti più rilevanti, verranno caricati sul cloud alcune informazioni da Windows Phone, come calendari, contatti e posizione geografica, gli stessi usati da Cortana.

Nella sezione Interests invece sono presenti cinque categorie – Daily routine, News, Travel, Weather e Out + About – che permette all’utente di specificare in dettaglio i propri interessi e quindi le informazioni per le quali desidera ricevere le notifiche: previsioni del tempo, condizione del traffico, stato dei voli, ristoranti nelle vicinanze e notizie di vario genere. Tutte le informazioni verranno sincronizzate e visualizzate su Bing.com, Windows Phone e Windows 8.1 (ad esempio, all’interno dell’app Bing Sport).

Le notizie personalizzate mostrate sulla home page del motore di ricerca sono indicate con un asterisco. In futuro, Microsoft potrebbe portare Cortana anche sul desktop all’interno di Internet Explorer, seguendo la strada di Google.

Fonte: Bing • Notizie su: , ,