QR code per la pagina originale

Outlook.com importa le email di Yahoo

Microsoft ha aggiunto l'opzione per importare le email da Yahoo Mail ad Outlook.com. In questo modo, la gestione della posta diventa più semplice.

,

Dalla fine del 2013 è possibile importare le email da Gmail ad Outlook.com. Visto il successo ottenuto, Microsoft ha deciso di estendere questa funzionalità al servizio offerto da Yahoo. Gli utenti possono ora importare i messaggi da Yahoo Mail, conservando il vecchio indirizzo di posta, utilizzando un semplice tool. In realtà, Outlook.com supporta anche altri provider che usano il protocollo IMAP, sebbene Microsoft non abbia specificato per quali di essi è garantito il pieno supporto.

Secondo un recente studio, condotto da Radius Global Market Research nel periodo compreso tra dicembre 2013 e gennaio 2014, l’81% degli utenti usa più di un servizio email. Nonostante la gestione di account multipli comporti una notevole perdita di tempo, abbandonare il vecchio indirizzo non è così semplice. Amici, parenti o colleghi continueranno ad inviare email verso la stessa destinazione; inoltre, in alcuni casi, è comunque consigliabile separare i messaggi di lavoro dal resto. Outlook.com permette di gestire tutte le email da un unico posto, senza abbandonare i precedenti indirizzi.

Nelle impostazioni del servizio Microsoft è presente il link “Importa account email” che apre una pagina in cui sono elencate tre opzioni di importazione. Dopo quella relativa a Google, è disponibile la voce che consente di importare tutte le email da Yahoo Mail, inserendo nome utente e password. È possibile conservate la struttura delle cartelle oppure creare un nuovo set di cartelle e sottocartelle. Se l’account Yahoo viene connesso all’account Microsoft, vengono importati in Outlook.com anche i contatti di Yahoo.

In modo analogo è possibile importare le email da altri provider, specificando eventualmente l’indirizzo del server IMAP e la porta. In entrambi i casi, la procedura avviene in background. L’utente riceverà una email al termine dell’importazione. Microsoft sottolinea che il vecchio indirizzo non verrà toccato, ma spera che per i prossimi messaggi venga usato solo Outlook.com.

Fonte: Microsoft • Notizie su: ,